29/11/2021poco nuvoloso

30/11/2021sereno

01/12/2021pioviggine e schiarite

29 novembre 2021

Castelfranco

Castelfranco si prepara ad accogliere gli alpini della Sezione di Treviso

Dopo cinquant'anni, le Penne Nere sfileranno nuovamente all'ombra del castello. Il sindaco Marcon: «È un onore e un piacere poter ospitare questa manifestazione».

| Leonardo Sernagiotto |

immagine dell'autore

| Leonardo Sernagiotto |

Castelfranco si prepara ad accogliere gli alpini della Sezione di Treviso

CASTELFRANCO - La città del Giorgione si appresta ad accogliere gli 89 gruppi della sezione A.N.A. di Treviso, per il raduno sezionale degli Alpini 2021, in programma per questo fine settimana. Sono passati esattamente cinquant’anni da quando, nel 1971, alcune centinaia di Penne Nere sfilarono in piazza Giorgione in occasione dell'allora raduno interregionale.

L’evento 2021, organizzato dai Gruppi Alpini di Castelfranco Veneto, Resana e Riese Pio X, era stato programmato per lo scorso anno, in occasione del novantesimo anniversario di costituzione del Gruppo di Castelfranco (1930-2020) e per il Centenario della sezione trevigiana. La pandemia tuttavia aveva posticipato il raduno, così come la presentazione del volume “1930-2020, 90 anni di storia”, presentato al pubblico nell'arena del Teatro Accademico la scorsa estate.

Riguardo il raduno, si inizia oggi, sabato 16 ottobre, con diversi momenti musicali: alle ore 17, in piazza Giorgione risuoneranno le voci di tre cori alpini: coro Val Canzoi di Castelfranco Veneto, coro A.N.A. di Preganziol, coro A.N.A. “I Gravaioli” di Maserada sul Piave. Il concerto sarà anche l’occasione per premiare il vincitore del concorso riservato alle scuole medie di Castelfranco Veneto, Resana e Riese Pio X sul tema “Gli Alpini nella Protezione Civile. Ieri, oggi e domani”. Alle 21 sarà poi il turno della Fanfara Congedati Brigata Alpina Tridentina.

Domani invece partirà la sfilata dei gruppi, che si sposteranno da via Podgora, luogo di ritrovo, lungo via Vittorio Veneto, via Filzi, via Roma fino a piazza Marconi, dove, presso il cippo, si assisterà all’alzabandiera e al tributo dell’onore ai caduti. Vi sarà poi la celebrazione della Santa Messa in Duomo e l’incontro in piazza Giorgione con le autorità civili e militari.

Commenta il sindaco, Stefano Marcon: «È un onore e un piacere poter ospitare questa manifestazione destinata a valorizzare l'azione e la presenza nella nostra città egli amati Alpini, da sempre a fianco dei cittadini, delle associazioni e dell’amministrazione comunale nel mantenere vitale e propositiva la dimensione sociale, culturale e relazionale della nostra collettività. È un’occasione non solo per celebrare l’umanità e la inesauribile disponibilità di questa associazione verso la comunità, ma anche un’opportunità turistica perché convoglierà nella nostra città migliaia di persone che parteciperanno alle manifestazioni e frequenteranno i luoghi della nostra città».

 


| modificato il:

foto dell'autore

Leonardo Sernagiotto

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×