04 dicembre 2020

Conegliano

Centauro si scontra con un'auto in viale Italia: interviene l’elisoccorso

Grave incidente questa sera sulla Pontebbana a Conegliano

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Incidente sulla Pontebbana

CONEGLIANO – Questa sera intorno alle 19 un giovane in sella alla sua motocicletta si è scontrato con un’automobile sulla Pontebbana a Conegliano. L’impatto per il centauro è stato particolarmente violento, tanto che sul posto è intervenuto l’elisoccorso del Suem che ha trasportato il ferito all’ospedale di Treviso.

Le cause del sinistro in Viale Italia sono ancora in via d’accertamento. Il conducente della vettura non sembra aver riportato lesioni tali da destare preoccupazione mentre per il motociclista la diagnosi al momento del ricovero al nosocomio del capoluogo è stata di politrauma.

Ultimo aggiornamento: ore 21.55 del 29/05/2020

L’incidente si è verificato precisamente all’altezza del civico 164 di viale Italia a Conegliano subito dopo le 19 quando una moto Honda 400 ha tamponato un Audi A3 rossa che era ferma incolonnata sulla strada. Il centauro (46 anni) residente in città ha sfondato il lunotto della vettura condotta da un 67enne anch’egli di Conegliano, rotolando quindi sul tetto dell’auto e andandosi a fermare contro una Seat Leon grigia guidata da un automobilista di Mareno di Piave.

Le modalità dell’accaduto lasciano ben intuire quanto sia stato forte l’impatto che ha imposto l’intervento dei sanitari con l’elisoccorso. Ma se sulla dinamica pare che non vi siano dubbi viceversa non è ancora dato sapere cosa abbia causato l’incidete: si presume una distrazione, sarebbe infatti plausibile che il motociclista sia andato a sbattere violentemente contro le vetture incolonnate perché non si era accorto che le auto davanti a lui si erano fermate.

 

 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttore responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×