14 luglio 2020

Rugby

Cento presenze con la maglia biancoverde

Marco Lazzaroni (Benetton Rugby): "Un sogno che si realizza"

Rugby

Marco Lazzaroni sul campo del Leinster

TREVISO - Dopo l’esordio stagionale dei Leoni in Heineken Champions Cup dello scorso weekend, è Marco Lazzaroni a parlare ai microfoni di BEN TV.

“Sicuramente contro Leinster non è andata come volevamo, abbiamo comunque già voltato pagina concentrandoci su quello che di buono abbiamo fatto. Ci sono da limare alcuni piccoli errori, ma la strada che abbiamo intrapreso è quella giusta. Sta a noi ora percorrerla sempre in maniera professionale e duramente come abbiamo fatto in questi anni” afferma Lazzaroni.

Leinster rimane comunque una delle migliori squadre del panorama europeo.
“Non dobbiamo dimenticare mai che squadra è Leinster, dobbiamo continuare il nostro cammino con positività perché con questo tipo di prestazioni si può continuare ad andare lontano”

Lo scorso anno il Benetton Rugby è stata una piacevole sorpresa ora tutti, Leinster compreso, vi conoscono, quali sono le diversità?
“E’ quello che sta accadendo, confermarsi è sempre la cosa più difficile, non siamo più una mina vagante ma siamo consapevoli di essere una squadra importante da non sottovalutare. L’atteggiamento che le altre squadre hanno adesso nei nostri confronti lo conferma.”

Per Lazzaroni, sabato a Leinster, è stata una giornata importante.
“Sarà difficile dimenticare quel giorno, raggiungere il traguardo delle 100 presenze in biancoverde è fantastico. E’ stata una emozione particolare che ho vissuto intensamente prima, durante e dopo la gara. Fare 100 caps con lo stesso club non capita a tutti, questa è la maglia con cui ho giocato sin da bambino, posso dire che è un bel sogno che si realizza”

Quali sono stati gli episodi più significativi in queste 100 partite disputate?
“In questi ultimi sei anni quello che mi ha colpito in positivo è stata la transizione migliorativa del club e mia personale. Dopo un paio di anni magari più bui ed avari di successi, ma comunque belli e significativi; quelli recenti hanno regalato tantissime soddisfazioni. Uno dei momenti che ricordo maggiormente è la vittoria proprio a Leinster nell’aprile 2018. Per quanto mi riguarda spero e penso di avere ancora grossi stimoli e voglie di continuare alla grande in questo sport che mi ha dato e continua a darmi sempre grandi soddisfazioni”.

 

fonte: benettonrugby.it
 

 

Altri Eventi nella categoria Rugby

i giocatori con il Presidente del Mogliano Rugby 1969, Maurizio Piccin, dopo la firma del contratto
i giocatori con il Presidente del Mogliano Rugby 1969, Maurizio Piccin, dopo la firma del contratto

Rugby

Doppio colpo di mercato per la società trevigiana

Derbyshire e Ceccato al Mogliano Rugby

MOGLIANO VENETO – Due nuovi ingressi nella rosa 2020/21 del Mogliano Rugby 1969. Si tratta di una prima volta in biancoblù per il terza linea Paul Derbyshire, mentre è un  ritorno quello del pilone sinistro Andrea "Giostre" Ceccato.

Nella foto i giocatori con il Presidente del Mogliano Rugby 1969, Maurizio Piccin, dopo la firma del contratto
Nella foto i giocatori con il Presidente del Mogliano Rugby 1969, Maurizio Piccin, dopo la firma del contratto

Rugby

Continua la costruzione della rosa per la prossima stagione agonistica nel Top 12

Pratichetti e Guarducci confermati al Mogliano

MOGLIANO – Due figure di esperienza e di grande spessore tecnico rimarranno ancora al Mogliano Rugby.

Matteo Drudi
Matteo Drudi

Rugby

Matteo Drudi, volto nuovo in casa Benetton, commenta l'inizio di stagione in maglia biancoverde

"Darò il massimo, ogni giorno"

TREVISO - Romano di Tivoli, pilone sinistro classe 2000, Matteo Drudi fa parte del gruppo dei permit players che integreranno la rosa dei Leoni nella prossima stagione.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×