05/10/2022nubi sparse

06/10/2022parz nuvoloso

07/10/2022velature lievi

05 ottobre 2022

Nord-Est

Cgia, il Nordest torna ad essere locomotiva economica Paese 

Primo il Veneto con +3,4% ultima la Calabria con +2,1% 

|

|

Cgia, il Nordest torna ad essere locomotiva economica Paese 

VENEZIA - Il Nordest torna a trainare l'economia del Paese. Nel 2022, infatti, il Pil del Veneto è destinato ad aumentare del 3,4%. Per la Cgia nessuna altra regione è destinata a fare meglio.

Subito dopo ci sono Lombardia con il 3,3 e Emilia Romagna, altra regione nordestina, con il 3,21. In coda, invece, ci sono Marche con un+2,4%, Basilicata con il 2,3 e, infine, Calabria con il 2,1. Entro il 2022 solo 7 regioni su 20 recupereranno il livello di Pil ante l'avvento della pandemia (2019): Lombardia, Emilia R., Valle d'Aosta, Puglia, Abruzzo, Friuli V.G. e Trentino A.A..

Le altre 13 ancora no. Le realtà territoriali che hanno faticato più delle altre a recuperare il terreno perduto sono Toscana (-1,4%), la Calabria (-1,8) e, infine, Sardegna (-2,1). Nel 2022 la crescita media del Pil italiano è stimata al 2,9%. Un livello inferiore a quello ipotizzato, ad esempio, nelle settimane scorse dalla Banca d'Italia (+3,2%) o al dato sulla crescita dell'Istat (+3,4). La Cgia ritiene, infatti, che nel prossimo autunno lo scenario economico/sociale sarà particolarmente difficile.

Il caro energia, l'inflazione galoppante, gli sviluppi della guerra in Ucraina e una possibile recrudescenza del Covid rischiano di "frenare" con più forza di quanto previsto lo slancio economico maturato in Italia nella prima parte del 2020. Gli aiuti pubblici erogati dal Governo Draghi per contrastare la crisi, il buon andamento del turismo, gli investimenti (specie nelle costruzioni) e l'export sono le voci più significative nella ripresa economica in atto.

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×