17 aprile 2021

Volley

Volley

Champions, mercoledì al Palaverde Conegliano in campo contro Scandicci

All'andata finì 3-2 per le Pantere che passano il turno vincendo 3-0 o 3-1: in caso di ko al tiebreak si va al Golden Set

|

|

Imoco Volley

CONEGLIANO - A.Carraro Imoco Volley al completo per il match di ritorno dei quarti di finale di Cev Champions League con la Savino del Bene Scandicci domani, mercoledì, alle 20.30 al Palaverde.

All’andata la scorsa settimana in terra toscana le Pantere hanno vinto 3-2. L’A.Carraro Imoco Volley per passare il turno e qualificarsi alla semifinale dovrà vincere con qualsiasi risultato. In caso di sconfitta 3-0 o 3-1 passerà Scandicci, in caso di 3-2 per Scandicci si giocherà il “golden set” al 15 per decidere la semifinalista. Squadra al completo per coach Santarelli, con Sarah Fahr ormai quasi completamente recuperata dai fastidi muscolari.

Precedenti: in questa stagione già 4 i precedenti tra le due squadre con due vittorie di Conegliano in regular season di Campionato (entrambe 3-0), una nella semifinale di Supercoppa (3-0) e l’andata di Champions mercoledì scorso a Scandicci (3-2). In totale 22 partite con 17 vittorie di Conegliano e 5 delle toscane.

E’ la quarta sfida in Champions, finora le precedenti tre gare tra Conegliano e Scandicci sono tutte finite al 5° set, con 2 vittorie gialloblù e una di Scandicci nella poule del 2018/19. Conegliano non perde in Champions League dalla Superfinal di Berlino 2019.

Parla l’allenatore dell’A.Carraro Imoco Conegliano Daniele Santarelli: “”All’andata per la prima volta in stagione abbiamo dovuto giocare un match punto a punto, le ragazze sono state molto brave a trovare le risorse per giocare una gara di sofferenza, tutta in rimonta, e per vincerla alla fine. Per noi era importante che la squadra si adattasse bene al clima di battaglia che ci mancava da un po’ di tempo. Sono contento che nonostante tante vittorie relativamente facili, la squadra abbia mantenuto l’animus pugnandi che conoscevamo. Anche a Chieri sabato, pur con tanti cambiamenti e avendo ruotato in campo tutto il roster a disposizione, abbiamo dovuto soffrire e combattere, portando a casa il risultato che volevamo.

L’avevo detto alle ragazze che da ora la musica sarebbe cambiata e che ci dovevamo aspettare dure battaglie, sono contento che abbiamo dimostrato di saper vincere anche non giocando al meglio.

Però non può sempre andare bene, quindi domani contro una squadra forte che sta crescendo di settimana in settimana come la Savino del Bene, dovremo giocare molto meglio facendo meno errori e giocando con pazienza. Dovremo prestare molta attenzione alla ricezione sulle loro battute pesanti e da parte nostra avere aggressività al servizio per poter dettare il nostro ritmo.“

Kimberly Hill, schiacciatrice di Conegliano “La prima partita di Scandicci è stata molto dura, loro sono un’ottima squadra e l’hanno dimostrato mettendo molta pressione fin dall’inizio. Alla fine siamo state brave a reagire e abbiamo vinto, ma rischiando e soffrendo troppo, al Palaverde dobbiamo assolutamente giocare meglio.

Ci vorrà una partita più ordinata da parte nostra, dovremo giocare con intelligenza e pazienza, togliendo tanti errori dal nostro gioco rispetto alla settimana scorsa. Dopo Chieri ci stiamo preparando bene per fare una grande partita, la nostra intenzione è di passare il turno e giocare la semifinale, ma per farlo ci vorrà una prestazione al massimo.”

 

Altri Eventi nella categoria Volley

capitane
capitane

Volley

Al Palaverde arriva Novara per Gara1: in palio lo scudetto

Pantere, sabato inizia il confronto per il tricolore

TREVISO - Dopo un anno di stop per la pandemia, tornano le finali scudetto per il volley femminile e l’Imoco Volley giocherà domani gara1 con la classica avversaria dell’Igor Novara.

Monica De Gennaro
Monica De Gennaro

Volley

Monica De Gennaro, veterana dell'Imoco Volley, commenta l'imminente finale tricolore

"Contro Novara si parte da zero"

CONEGLIANO - Monica De Gennaro, la veterana delle Pantere, presenta la finale tricolore che la sua Imoco Volley si appresta a giocare contro Novara. 

Jenny Barazza
Jenny Barazza

Volley

Trevigiana di Codognè, monumento del volley italiano, è stata anche giocatrice dell'Imoco Volley

Jenny Barazza si ritira

CONEGLIANO - Jenny Barazza, centrale di Codognè, classe '81, ha annunciato ieri ad Olbia il ritiro dall'attività agonistica dopo una carriera infinita e piena di successi.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×