25 gennaio 2020

Treviso

Cinque anni dietro le sbarre

La condanna a uno slavo penetrato in un'abitazione

admin | commenti |

immagine dell'autore

admin | commenti |

Il reato risale al 2004. Il 14 marzo di quell'anno due slavi, 28 anni lui, 43 lei, erano penetrati in una villa di Cordignano allo scopo di rubare. Mentre i proprietari dormivano, i due ladri erano riusciti ad asportare circa 7 mila euro. Poi qualcosa è andato storto (per i due). Il proprietario si è svegliato, li ha sorpresi e ha cercato di bloccarli. C'è stata una collutazione e i due sono fuggiti. Per essere però acchiappati e riconosciuti poco dopo. A otto anni di distanza, il tribunale ha emesso la sentenza nei loro confronti: lui è stato condannato a 5 anni di detenzione, lei - la sua complice - a 3 anni e 6 mesi.

 



foto dell'autore

admin
inserire qui una descrizione del giornalista

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×