24 ottobre 2020

Colazione: tutti a tavola!

immagine dell'autore

Eva Da Ros | commenti |

Le buone abitudini alimentari iniziano in famiglia.


Vi riporto quello che ha scritto Sara, una giovane mamma che ha scoperto il piacere della colazione.


 


"L'iniziare a far colazione è stata una sorpresa inaspettata!


Prima non la facevo perché non avevo mai tempo. Mentre ora, una volta presa l'abitudine, trovo sempre il tempo per farla.


La cosa ancora più bella è che ho iniziato io, ma in casa mi hanno seguita tutti: prima la bimba, poi il compagno. Ed è divertente vedere la piccola così entusiasta del momento colazione, che va persino a letto contenta sapendo che il giorno dopo si siederà a tavola con fette biscottate, marmellata e latte! Prima invece beveva il biberon davanti alla tv, mentre io mi preparavo per andare a lavorare.


Sicuramente fare colazione seduti a tavola a casa propria, e non davanti alla macchinetta del caffè a lavoro, sembrerà una banalità, ma è stato per me un bel traguardo a cui non voglio più rinunciare."


 


Dolce o salata, l'importante è che i cereali siano integrali (pane, fette, gallette), che ci sia frutta fresca (fragole, spremuta, macedonia) e che vi sia una fonte proteica (noci, mandorle, uova, ricotta sono alcuni esempi).


 


Il potere della colazione è sempre più documentato: dai sui effetti sulla concentrazione a quelli sul controllo del peso, dal miglioramento del profilo lipidico a quello della sensibilità insulinica.


 


Insomma, dedicare tempo alla colazione significa dedicare tempo a se stessi. E bando alle scuse: il tempo c'è, basta alzarsi un po' prima.




Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×