22/04/2024pioggia e schiarite

23/04/2024pioggia debole

24/04/2024pioggia debole e schiarite

22 aprile 2024

Montebelluna

Il colosso delle spedizioni internazionali punta a non essere più solo un’azienda di famiglia

Nel Consiglio di amministrazione della D.B. Group entrano due nuovi professionisti

| Margherita Zaniol |

| Margherita Zaniol |

D.B. Group

MONTEBELLUNA - Il Gruppo D.B. sta proiettando la sua crescita oltre i confini delle spedizioni internazionali, abbracciando una nuova strategia volta a diventare non solo un operatore globale, ma anche un attore attivo nella crescita del Nordest. Mentre continua a consolidare la sua presenza globale con 54 siti distribuiti in tutto il mondo, la società ora si concentra sull'arricchire la sua influenza a livello locale. L'energia che guida il Gruppo verso una crescita continua nei servizi di spedizioni internazionali, logistica e consulenza doganale è palpabile. Tuttavia, il Consiglio di Amministrazione ha riconosciuto che la direzione attuale dello sviluppo ha raggiunto una soglia cruciale. Con il know-how consolidato, magazzini ben forniti e collaboratori altamente motivati, la sfida è ora mantenere e superare l'attuale posizione di successo.

I fondatori Vittorino e Valter De Bortoli sono consapevoli del cambio generazionale in atto, un momento critico per qualsiasi impresa di successo. Nel 2009, hanno avviato il processo di separazione tra proprietà e gestione, introducendo figure esterne come l'amministratore delegato Silvia Moretto. Durante l'ultimo Consiglio di Amministrazione, sono stati cooptati due nuovi membri, Giuseppe Milan e Massimo Stefanello, per portare ulteriore diversità di esperienze e competenze. La decisione di includere figure esterne nel CdA è stata definita dal presidente Valter De Bortoli come una mossa strategica, volta a introdurre nuove prospettive e competenze al di fuori del core business del Gruppo. Giuseppe Milan, con la sua vasta esperienza in Confindustria, e Massimo Stefanello, attuale Amministratore delegato di un gruppo industriale emiliano-romagnolo, apporteranno conoscenze approfondite e prospettive innovative.

"Non vogliamo essere un'azienda chiusa nel cerchio della famiglia", ha dichiarato Valter De Bortoli. L'obiettivo è quello di coinvolgere manager di alto profilo per prendere decisioni strategiche e condividere la responsabilità della visione aziendale. Questa mossa non solo contribuirà a rafforzare il posizionamento strategico del Gruppo, ma mira anche ad ampliare la sua presenza nel sistema produttivo e nei servizi del Nordest. Con questo nuovo capitolo nella storia del Gruppo D.B., la società si prepara ad affrontare sfide future, mantenendo un equilibrio tra la sua presenza globale e l'impegno verso lo sviluppo sostenibile del territorio di appartenenza.



Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



Margherita Zaniol

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×