28 ottobre 2020

Lavoro

Come farsi rimborsare il volo

|

|

Come farsi rimborsare il volo

Aeroporti chiusi e disservizi per i voli, sono tempi difficili per i viaggiatori del cielo che si ritrovano a dover rimandare le vacanze e gli spostamenti programmati da mesi. In queste settimane sono state numerose le rotte aree cancellate e le strutture chiuse a causa del Coronavirus che ha paralizzato il mondo intero. Ma dopo la riapertura dei voli post lockdown la situazione sembra non essere migliorata e i disservizi come cancellazioni, spostamenti e ritardi sono aumentati. Diverse le persone che stavano pregustando un viaggio in lidi lontani e che si sono ritrovate con un pugno di mosche in mano. Oltre all’impossibilità di raggiungere la destinazione agognata il viaggiatore si è ritrovato a doversi cimentare in un dedalo di informazioni per poter ottenere il rimborso o il risarcimento di cui ha diritto.

 

Italia Rimborso si impegna nel campo della richiesta di rimborso per la tutela dell’utente, aiutandolo a districarsi tra i cavilli e le normative per ottenere quanto dovuto, l’utente ha due anni di tempo dalla cancellazione del volo per fare domanda. L’azienda opera nella salvaguardia dei diritti del viaggiatore quotidianamente, non solo per la cancellazione dei viaggi, ma anche per tutti quei problemi a cui la persona può andare incontro per raggiungere la propria meta, come la posticipazione del volo o la perdita del bagaglio. Presente in ogni pagina del sito www.italiarimborso.it un form online gratuito, rapido e accessibile a tutti, utile per inoltrare in meno di un minuto la propria segnalazione ad ItaliaRimborso che, tramite un sistema intelligente e grazie ad un database interno di voli, offre già una prima risposta sulla possibilità di ottenimento del risarcimento.

 

Diverse le agenzie di viaggio che si sono convenzionate a Italiarimborso, offrendo così ai clienti una prestazione di qualità per rispondere ad una serie di disservizi come: il volo cancellato, bagaglio smarrito o danneggiato, il tutto a costo zero. Per rimanere informati sulle modalità di richiesta di rimborso, ma non solo, anche sulle procedure di volo delle diverse compagnie aeree in tempo reale è utile seguire la pagina Facebook di Italiarimborso che supera oggi gli oltre 25 mila like.

 

La domanda che molti si pongono è quando posso chiedere il rimborso?

Conviene dire subito che il risarcimento non spetta quando si è in presenza di circostanze eccezionali, cioè tutte quelle motivazioni che non riguardano direttamente la compagnia aerea perché imprevedibili: tra queste, ad esempio, annoveriamo il birdstrike, le avverse condizioni atmosferiche, e altre cause di forza maggiore come terremoti, uragani, tsunami, scioperi e altro, che ha impedito alla compagnia aerea di prestare il servizio dovuto.

 

Se però si apprende che altre compagnie aeree hanno svolto il loro servizio regolarmente, ad esempio, il cliente potrebbe avere diritto ad un risarcimento. Si tratta di una somma fissa in base alla lunghezza della tratta aerea e che può essere di 250, 400 e 600 euro: quest'ultimo può essere richiesto (non per il periodo di lockdown) quando il volo viene cancellato per diretta responsabilità della compagnia aerea e non dunque per circostanze eccezionali.

 

Cosa fare per ottenere il rimborso?

E’ necessario conservare il biglietto (basta anche l’e-mail di conferma della compagnia aerea), l’eventuale boarding pass (carta d'imbarco) e gli eventuali scontrini e fatture dei beni di prima necessità consumati a causa della cancellazione del volo.

 

Gli uffici di Italia Rimborso sono pronti ad offrire assistenza completamente gratuita al fine di ottenere l’indennizzo previsto per il volo cancellato come specificato dalla Carta dei Diritti del Passeggero, inoltre supportano l’utente in caso di richiesta di risarcimento dell’ulteriore danno subito a causa della cancellazione che può comportare la perdita di tutte le prenotazioni fatte per il viaggio. Nel 2019 l’azienda, composta da professionisti under 40, ha ricevuto il premio da UnionCamere Sicilia come azienda innovativa nel turismo. ItaliaRimborso ha fatto ottenere ai passeggeri, nei soli ultimi due anni, oltre 2,5mln di euro.

 

Per contattare l’azienda, oltre al form, è possibile inviare una mail all’indirizzo info@italiarimborso.it, o sms Whatsapp al numero 342 1031477 o attraverso telefonata allo 06 56548248.

 

Pubbliredazionale

 



Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×