13 giugno 2021

Ambiente

Con porta a porta differenziata a 69,3%.

| AdnKronos |

| AdnKronos |

Con porta a porta differenziata a 69,3%.

Roma, 6 mag. - (Adnkronos) - Sul fronte dell’economia circolare, l’estensione del sistema di raccolta porta a porta dei rifiuti ha consentito un significativo incremento della raccolta differenziata che, nel bacino servito dal Gruppo Iren, si attesta a una media del 69,3% (media nazionale 61,3%), in linea con gli obiettivi (73,6%) previsti dal piano industriale al 2025. E’ quanto emerge dal Bilancio di Sostenibilità 2020 di Iren che rendiconta le performance economiche, ambientali e sociali del Gruppo.

La gestione dei rifiuti, in una logica di economia circolare, ha prodotto un significativo incremento dei rifiuti avviati a recupero di materia (oltre il 49% del totale rispetto al 43% del 2019) e, in particolare di quelli trattati in impianti di proprietà del Gruppo, in linea con le previsioni di sviluppo. Ciò è stato reso possibile anche dall’acquisizione di società operative nel recupero di rifiuti, in particolare la plastica (I.Blu) e la frazione organica.

 



AdnKronos

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×