12 luglio 2020

Castelfranco

Il coro dona tutte le offerte al telefono amico

Il coro parrocchiale di Santa Fosca ha deciso di dare le offerte raccolte negli ultimi 2 anni a sostegno del servizio di ascolto telefonico

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Coro Santa Fosca di Altivole

ALTIVOLE – Un bel atto di generosità quello del coro parrocchiale Santa Fosca di Altivole che ha destinato le offerte raccolte negli ultimi due anni al Comune di Altivole tramite la Protezione Civile: “Volevamo dare il nostro contributo in questa fase di emergenza dovuta al Coronavirus – hanno spiegato i coristi -, e tra le opzioni proposte dal Comune abbiamo scelto di finanziare il servizio di ascolto telefonico rivolto alla popolazione”.

Il coro solitamente anima le funzioni religiose della domenica ad Altivole e ha quindi donato 500 euro, che la giunta comunale ha già destinato alla copertura della quota comunale per il mese di aprile al servizio svolto dalla cooperativa Una Casa per l’Uomo e rivolto ai cittadini che stanno soffrendo di solitudine a causa dell’isolamento forzato. Il servizio è attivo per i cittadini dei Comuni che hanno aderito all’iniziativa: Altivole, Trevignano, Valdobbiadene, Vidor, Segusino e i Comuni dell’Unione della Marca Occidentale.

Il numero a cui rivolgersi è il: 3336185371 da lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12; il lunedì e mercoledì anche dalle 15 alle 18. “Grazie ai volontari del Coro Santa Fosca per la sensibilità dimostrata e alle tante persone che hanno fatto sentire la loro vicinanza in questo periodo con donazioni e gesti concreti”: commenta il sindaco Chiara Busnardo. Tra le donazioni ricevute, la frutta e verdura dall’azienda agricola Arcoria, il pane dal panificio di Perin Lino, panettoni e focacce da Ferrowine che sono stati consegnati dal Comune a 35 famiglie in difficoltà prima di Pasqua.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×