04 giugno 2020

Treviso

Coronavirus, da Treviso a Pordenone via libera alla visita ai congiunti

| commenti |

| commenti |

Coronavirus, da Treviso a Pordenone via libera alla visita ai congiunti

TREVISO - Ci si può muovere per vedere i congiunti nelle province venete che confinano con il Friuli Venezia Giulia, l'Emilia Romagna e la Provincia di Trento. Lo ha annunciato il presidente del Veneto, Luca Zaia, spiegando che l'accordo, fatto con i presidenti dei tre territori interessati, prevede "con l'autocertificazione di poter uscire dal Veneto per incontrare parenti, fidanzate/i". 

 

La possibilità di uscire era già contemplata per motivi di lavoro e di salute. Ora questa ulteriore possibilità, la visita ai congiunti, riguarda la provincia di Treviso con quella di Pordenone, Venezia con quelle di Udine e di Pordenone, e Belluno con quelle di Udine e di Trento.

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×