21 settembre 2020

Castelfranco

Coronavirus, la denuncia del medico: "Fatti molti meno tamponi al personale sanitario"

“Il rischio più concreto è che alcuni lavoratori vengano tagliati fuori dallo screening e che il virus possa tornare a circolare più facilmente”

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Coronavirus, la denuncia del medico:

Vengono fatti “molti meno tamponi al personale sanitario”. A lanciare l’allarme è Claudio Beltramello, medico e candidato del Partito Democratico al consiglio regionale. Specialista in Igiene e Salute Pubblica, Beltramello ha diffuso una nota in cui si dice che “le diverse Ulss procedono in ordine sparso nello screening di medici, infermieri, ostetriche, tecnici, biologi, oss”.

 

“Da quanto abbiamo appreso, dopo che la Regione Veneto – con una nota del 23 giugno scorso - ha circoscritto i tamponi obbligatori per il personale sanitario ai soli addetti di area Covid e a chi assiste pazienti fragili, le diverse Ulss hanno proceduto in ordine sparso: ognuna ha scelto per conto proprio in che tempi e a quale categoria di lavoratori mantenere i controlli periodici attraverso i tamponi”, dichiara il professionista.

 

Il risultato, secondo l’esponente dem, è quello di una disomogeneità tra le diverse aree del Veneto, tanto che il medico ha parlato di “una vera anarchia”. “Il rischio più concreto – si legge nella nota – è che, in questa situazione, alcuni lavoratori vengano tagliati fuori dallo screening e che, quindi, il virus possa tornare a circolare più facilmente”.

 

“Ci risulta che in questo periodo, in alcune delle Ulss, chi lavora negli ambulatori non venga più sottoposto a tampone – sostiene Beltramello -. Eppure il personale degli ambulatori costituisce una delle categorie più a rischio (a parte chi lavora con pazienti noti Covid positivi), perché si relaziona con un pubblico che arriva in ospedale col solo controllo della temperatura e non certo previo tampone, come invece accade per tutti i pazienti ricoverati”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×