04 giugno 2020

Ambiente

Coronavirus, Icam dona oltre 15mila uova di Pasqua.

| AdnKronos | commenti |

| AdnKronos | commenti |

Coronavirus, Icam dona oltre 15mila uova di Pasqua.

Roma, 8 apr. (Adnkronos) - Icam, azienda produttrice di cioccolato di alta qualità e semilavorati del cacao, ha predisposto la donazione di oltre 15mila uova di Pasqua destinate ad alcune strutture ospedaliere italiane, per regalare un momento di dolcezza a tutto il personale medico-sanitario, ai ricoverati e ai loro familiari in questo difficile momento di emergenza Covid-19.

La donazione delle uova (in quantità concordate insieme alle diverse strutture, in base alle rispettive esigenze e al numero di dipendenti e assistiti) ha coinvolto, oltre agli ospedali, anche comunità di accoglienza come San Patrignano e alcune squadre di calcio di Serie A, con cui Icam ha rapporti consolidati e accordi di licensing, che provvederanno a distribuire le uova con i colori del club a quelle strutture che quotidianamente supportano le famiglie in difficoltà a livello locale e cittadino.

Le squadre coinvolte sono As Roma, Uc Sampdoria, Acf Fiorentina, Genoa Cfc e Torino Fc.

Gli ospedali coinvolti sono alcuni degli ospedali operanti sul territorio lombardo: l’Ospedale San Gerardo di Monza, l’Ospedale di Desio, l’Ospedale di Vimercate, l’Ospedale Sant’Anna di Como, l’Ospedale di Erba, gli Ospedali di Sondrio e Sondalo e l’ospedale A. Manzoni di Lecco a cui l’azienda ha anche inviato una donazione aggiuntiva in denaro e una fornitura di dispositivi di protezione.

La donazione delle uova di Pasqua ha coinvolto anche altre strutture sul territorio nazionale: l’Ospedale San Lazzaro di Alba, l’Ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza, l’Ospedale Maggiore di Bologna, l’Irccs Cà Granda Ospedale Maggiore di Milano, Ospedale San Raffaele di Milano, Ospedale Policlinico San Martino di Genova, l’Humanitas Gavazzani di Bergamo, l’Ospedale Pediatrico Gaslini di Genova e l’Ospedale Spallanzani di Roma, la Fondazione Careggi Onlus dell’Ospedale Universitario Careggi di Firenze e la Fondazione Santa Maria Nuova Onlus dell’Ospedale Santa Maria Nuova di Firenze.

 



AdnKronos

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×