04 giugno 2020

Calcio

Coronavirus, ipotesi ripresa Serie A il 24 maggio

Calcio

Coronavirus, ipotesi ripresa Serie A il 24 maggio

ROMA - Il ministro Vincenzo Spadafora sta lavorando a un piano straordinario per lo sport per far ripartire le attività da maggio, se l'epidemia del coronavirus lo permetterà.

Dal canto suo la Serie A sta valutando insieme alla Federazione le possibili date in cui ripartire. Al momento si ipotizzano quelle del 24 o del 31 maggio con una ripresa degli allenamenti nei centri sportivi dopo Pasqua o al più tardi intorno al 3 maggio, per dare modo ai club di far rientrare i giocatori stranieri dai propri Paesi e metterli in quarantena per poi ricominciare l'attività in vista della ripresa a porte chiuse e, se necessario, in campo neutro, ossia in zone meno problematiche dal punto di vista dei contagi.

Domani nell'Assemblea di Lega A convocata d'urgenza si parlerà anche di questo oltre che del taglio degli stipendi dei giocatori per il periodo di inattività. Argomenti di cui si sta parlando in una call tra la Federcalcio e le componenti. Quando verranno riaperti i centri sportivi per gli atleti professionisti i club, a quanto apprende l'Adnkronos, stanno ipotizzando una procedura comune da attuare: far arrivare scaglionati i giocatori in ritiro, effettuare a tutti i tamponi e metterli isolati dal resto del gruppo fino al risultato del test.

Nel caso di negatività di tutti i calciatori, dello staff tecnico e del personale che ne entrerebbe in contatto si inizierebbe a lavorare, restando in ritiro e sotto controllo, con altri test scadenzati fino a che non sarà finita la stagione, campionato e Coppe, o fino a diverse disposizioni da parte dei decreti del governo sull'epidemia del coronavirus.

Anche le mogli dei giocatori faranno per sicurezza i tamponi anche se i giocatori non dovrebbero avere contatti per evitare ogni tipo di problema durante il lungo ritiro. I club si stanno già attrezzando, molti hanno già provveduto ad acquistare i tamponi per averli a disposizione con accordi di partnership con strutture mediche per i risultati.
 

 

Altri Eventi nella categoria Calcio

Claudio Ferrati
Claudio Ferrati

Calcio

Il direttotre sportivo dell'Opitergina Claudio Ferrati (Promozione) segnala l'attesa per la decisione di Lega e Fig su promozioni e retrocessioni

"Dopo il lockdown, ci aspettiamo buone notizie"

ODERZO - Al termine di un periodo molto duro per tutti a causa dell'emergenza sanitaria, pian piano si torna alla vita normale.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×