04 giugno 2020

Esteri

Coronavirus Londra, mascherina vietata in ospedale: infermiera si dimette

| commenti |

| commenti |

Coronavirus Londra, mascherina vietata in ospedale: infermiera si dimette

Le hanno vietato di indossare la sua mascherina chirurgica e si è dimessa. E' la storia di un'operatrice sanitaria dell'Hillingdon Hospital, a nordovest di Londra. Ad accendere i riflettori sulla vicenda è il Guardian, che pubblica la lettera di dimissioni di Tracy Brennan, che racconta di esser tornata al lavoro dopo 14 giorni di quarantena volontaria. Sua figlia aveva lamentato i sintomi della Covid-19.

Per proteggersi e per proteggere i pazienti aveva acquistato una mascherina, ma - denuncia - è stata invitata dai suoi superiori a non indossarla nel rispetto della "politica dell'Hillingdon Hospitals NHS Foundation Trust". E' stata invitata a lasciare nella borsa la mascherina anche quando ha riferito di un paziente che durante un prelievo del sangue ha involontariamente tossito davanti al suo volto, senza protezioni. Di qui, si legge, la dolorosa scelta delle dimissioni.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×