04 aprile 2020

Altri sport

La corsa campestre torna a Vittorio Veneto con il 35° Cross Città della Vittoria

Appuntamento domenica 26 gennaio nell’area Fenderl con la seconda prova del campionato di società

Altri sport

cross della Vittoria

VITTORIO VENETO - Trentacinque volte corsa campestre. Trentacinque volte Cross Città della Vittoria.

Ancora una volta l’area Fenderl di Vittorio Veneto (TV) è pronta a diventare scenario spettacolare per il cross, la corsa campestre che porta l’atletica fuori dagli stadi, immergendola nella natura.

Domenica 26 gennaio vi è dunque un appuntamento da non perdere, grazie alla manifestazione Fidal organizzata da Silca Ultralite Vittorio Veneto e valevole come seconda prova del campionato di società regionale giovanile, assoluto e master (prima fase del campionato nazionale assoluto).

Pronti a scendere in gara tra i saliscendi dell’area vittoriese a ridosso del centro cittadino gli atleti (che arriveranno da tutto il Veneto e anche da fuori regione) appartenenti alle categorie Ragazzi e Ragazze, Cadetti e Cadette, Allievi e Allieve, Juniores maschili e femminili, Promesse maschili e femminili, Seniores maschili e femminili e Master maschili e femminili. Accanto ad agonisti e amatori, non mancherà una “finestra” dedicata ai “crossisti” in erba con la “Corri libero sui prati”, manifestazione ludico motoria di 500 metri appositamente pensata per i bambini dai 6 ai 10 anni.

“Inizia l’anno e inizia anche l’annata organizzativa della nostra società – commenta Aldo Zanetti, presidente di Silca Ultralite Vittorio Veneto – il Cross Città della Vittoria è di fatto uno degli appuntamenti più attesi di corsa campestre del panorama del Triveneto. Sicuramente ci troviamo a gareggiare in un’area davvero congeniale, con caratteristiche tecniche e di “visibilità” perfette per questa disciplina.

Come sempre mi aspetto delle belle gare, con contenuti agonistici importanti soprattutto nelle gare assolute. La stagione è lunga e siamo solo alle prime battute, ma sicuramente chi sarà in gara vorrà prevalere fin da subito”.

Il programma di domenica 26 gennaio è il seguente: alle 8.30 il ritrovo di giurie e concorrenti, alle 10.00 il via delle categorie MM35-40-45-50 e 55 (master maschili) che si confronteranno sui 6 km, alle 10.30 spazio a tutte le MF (master femminili) e agli MM60 e oltre che affronteranno un percorso di 4 km.

Poi spazio ai giovani: alle 10.50 ci sarà la partenza delle Ragazze (1 km), alle 11.00 quella dei Ragazzi (1 km), alle 11.10 il via delle Cadette (2 km) e alle 11.20 dei Cadetti (2,5 km). Alle 11.40 toccherà alla “Corri libero sui prati”.

Alle 12.00 spazio alle Allieve sulla distanza di 4 km. Alle 12.25 partirà la batteria dedicata ad Allievi e Juniores femminili, che gareggeranno su un tracciato di 5 km. Alle 12.55 start per Juniores maschili e Promesse e Seniores femminili sui 7 km. Alle 13.30 il via dell'ultima gara, quella riservata alle Promesse e ai Seniores maschili che si daranno battaglia su un percorso di 10 km.

 

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Run for children
Run for children

Altri sport

Il 50% del costo di adesione all’evento trevigiano del 2 settembre andrà a sostegno del servizio sanitario, mentre la restante parte verrà donata a “Giocare in corsia”

Run for Children corre contro il Coronavirus

TREVISO - Run for Children si schiera a sostegno dell’emergenza Coronavirus: il 50% delle quote d’iscrizione all’evento podistico trevigiano del 2 settembre verrà devoluto agli ospedali veneti in prima fila nella lotta al Covid-19.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×