22 gennaio 2021

Nord-Est

Covid: Veneto confermato in fascia gialla

In Veneto, Molise, Friuli e Toscana l'Rt più alto

|

|

Terapia intensiva

VENETO - In Veneto confermata la fascia gialla ma è stata un'altra giornata difficile per il Coronavirus, con il superamento delle 4.000 vittime dall'inizio dell'epidemia e 83 nuovi decessi nelle 24 ore, che portano il totale a 4.065. Continua anche la crescita costante dei nuovi contagi, con 3.708 casi in più da ieri, 158.198 malati da inizio pandemia. Stabile invece la situazione clinica, con 2.704 ricoveri in area non critica (-28) e un nuovo paziente in terapia intensiva, con totale a 337.

 

Sul piano politico tiene ancora banco il confronto con il Governo sull'ultimo Dpcm di Natale, sul quale il presidente regionale Luca Zaia ha auscpicato "un ravvedimento del provvedimento sullo stop di movimenti tra i Comuni nelle date del 25 e 26 dicembre e 1 gennaio. Il Veneto è a fianco del Governo - ha ribadito - ma dobbiamo trovare soluzione. Facciamo passare qualche giorno e penso che ci sarà pur qualche incontro prima delle festività".

 

Molise (1.37), Veneto (1.11), Friuli Venezia Giulia (1.03) e Toscana (1.03) sono le 4 regioni con l'indice Rt piu' alto, sopra il valore 1 soglia, per la settimana 23-29 novembre 2020 (dati aggiornati al 2 dicembre). Le regioni con l'Rt piu basso sono invece Sardegna 0.67, la Liguria con 0.69, l'Umbria 0.71 e Piemonte con 0.76. Appena sotto il valore soglia 1 ci sono: Emilia Romagna (0.99), Lombardia (0.97) , Calabria (0.95), Lazio (0.94) e Puglia (0.92) e Abruzzo (0.9). Complessivamente le regioni sotto la soglia dell'Rt 1 sono 17.

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×