15/08/2022nubi sparse

16/08/2022parz nuvoloso

17/08/2022poco nuvoloso

15 agosto 2022

Treviso

"Cresta" sul gasolio che trasportava: trevigiano denunciato

I Carabinieri di Treviso scoprono il giro d'affari dopo un controllo di routine sulla Treviso-Mare

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

foto d'archivio

foto d'archivio

 

TREVISO - Denunciato per furto di carburante: i Carabinieri di Treviso ha scoperto il comportamento illegale di un 44enne autotrasportatore trevigiano dipendente di una ditta di autotrasporti.

I militari durante un controllo nella sua abitazione si sono imbattuti in una cisterna con 300 litri di gasolio, poi sequestrata.

Tutto è iniziato qualche giorno fa, quando una pattuglia ha fermato lungo la Treviso-Mare, il furgone di un 50enne di Favaro Veneto.

Durante la perquisizione i militari hanno trovato taniche di gasolio per circa circa 500 litri, senza alcuna bolla di acquisto. Il 50enne è accusato di ricettazione.

L’uomo ha riferito di aver acquistato il gasolio dal 44enne. Da qui l’indagine che ha verificato come il trevigiano si appropriasse di piccoli quantitativi di gasolio che trasportava. Gasolio che poi rivendeva. Immediata la denuncia. Le indagini stanno proseguendo in queste ore per verificare il giro d’affari.

 



Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×