27 febbraio 2020

Castelfranco

Da Castelfranco al conservatorio di Boston, il talento di Teresa vola negli Usa

Grande orgoglio al conservatorio Steffani per il successo della virtuosa violinista

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

Teresa Storer

CASTELFRANCO - Teresa Storer, giovane violinista trevigiana, selezionata dal Boston Conservatory. Dopo il diploma al Conservatorio Agostino Steffani con il massimo dei voti, la nuova avventura negli States. "Siamo orgogliosi di esportare talenti": commenta Stefano Canazza, direttore del Conservatorio. Per la precisione è stata ammessa con borsa di studio al Graduate Performance Diploma 2019-2021 nella classe del maestro Markus Placci alla Boston Conservatory at Berklee.

Un risultato davvero degno di nota che mette in luce non solo l’alto livello di preparazione dei ragazzi del Conservatorio di Castelfranco ma anche il grande talento di Teresa che spiega: “Ho conosciuto Placci proprio grazie ad un master interno al Conservatorio. Ho fatto un'audizione e grazie ad una borsa di studio potrò fare questa esperienza negli Usa". Teresa Storer inizia lo studio del violino all’età di 5 anni; consegue i diplomi accademici di I e II livello rispettivamente presso i conservatori di Rovigo e Castelfranco Veneto, entrambi con il massimo dei voti e la lode studiando con Lucia Visentin e Michele Lot.

Nell’ateneo musicale castellano la soddisfazione è davvero tanta, tant’è che il direttore Stefano Canazza ci tiene a precisare che: "Cerchiamo ogni anno di offrire ai nostri studenti possibilità d'incontro importanti per il loro futuro musicale. I risultati raggiunti da Teresa sono la conferma che questa linea paga. Non solo la giovane violinista studierà a Boston, ma sarà presente come solista nella nostra stagione musicale. In questo modo si crea un ponte tra percorso didattico e mondo del lavoro".

Va detto che Teresa assieme al Quartetto Palladiano ha frequentato il master annuale presso l’Accademia Europea del Quartetto con il Quartetto Belcea, A. Nannoni, C. Giovaninetti. Vincitrice di numerosi concorsi nazionali ed internazionali, svolge intensa attività concertistica esibendosi anche in veste di solista con numerosi gruppi da camera e orchestrali. Nell’anno accademico 2018 vince il concorso di selezione come migliore diplomata per inaugurare il nuovo anno accademico suonando il Concerto per Violino e Orchestra di Jean Sibelius, accompagnata dall’orchestra del Conservatorio Steffani.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×