31 marzo 2020

Conegliano

Dal letame all'energia

Borgoluce propone alle scuole percorsi didattici sui temi di Expo

| commenti |

| commenti |

Dal letame all'energia

SUSEGANA - Selezionare le spighe di grano, impastare e infornare il pane. Riconoscere le erbe spontanee e imparare la differenza tra latte vaccino e bufalino. Capire l'importanza di ogni cosa, nel ciclo produttivo, perfino del letame. Cimentarsi nell'arte casearia.

 

La fattoria didattica di Susegana Borgoluce ha accolto e fatto proprio il Progetto Scuola di Expo2015, promosso dal MIUR, che si propone di coinvolgere gli Istituti Scolastici di tutta Italia per sensibilizzare le nuove generazioni sulle tematiche legate alla produzione e al consumo del cibo: il cibo come valore identitario caratterizzante i popoli e i territori;  il connubio tra artigianalità e innovazione; la qualità conferita dalle filiere corte e tracciabili; la sostenibilità delle produzioni;  l'utilizzo responsabile delle risorse naturali.

 

Nella Fattoria Didattica Borgoluce gli studenti, di ogni ordine e grado, trovano gli strumenti che completano il programma scolastico, per comprendere diverse tematiche. Quattro sono i nuovi percorsi didattici declinati in base all'età: dalla spiga al pane; le erbe spontanee, fonte di nutrimento e simbolo di biodiversità; la bufala che risorsa: dalla mozzarella all'energia; la rivoluzione della polenta: il mais dall'America alle campagne venete.

 

Le attività si volgono in due luoghi: Casa Forcolera, un caratteristico edificio rurale immerso nella natura, in collina, tra vigneti, uliveti e alberi da frutto, con una splendida vista sul castello di San Salvatore e Mandre, un centro agricolo, in pianura, che sorge tra i campi e in cui ci sono la stalla con 350 bufale, il caseificio, l'essiccatoio, il biodigestore, l'antico mulino, il Museo dei Mestieri e della Civiltà Contadina.

 

Per prenotazioni e informazioni: didattica@borgoluce.it oppure tel. 0438 435287; www.borgoluce.it/didattica/

 

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×