15 maggio 2021

Lavoro

Design, Negrini (B&B Italia): "Da bottiglie plastica imbottiture per divani alta gamma".

| AdnKronos |

| AdnKronos |

Design, Negrini (B&B Italia):

Milano, 13 apr. (Labitalia) - Dalla bottiglia di plastica al divano di un'azienda di design tra le più prestigiose in Italia. B&B, Gruppo italiano leader nel settore dell’arredo di design di alta gamma a livello internazionale, accelera verso la transizione ecologica anche grazie a Borea, nuova collezione outdoor 2021 disegnata da Piero Lissoni, le cui cuscinature, spiega ad Adnkronos/Labitalia Gilberto Negrini, Ceo di B&B Italia, "sono progettate all’insegna della sostenibilità, perché realizzate in fibra di poliestere ottenuta dal riciclo di bottiglie di plastica Pet". Per generare l’imbottitura di un divano Borea a tre posti vengono utilizzate 510 bottiglie da 1.500 ml, ma la produzione di arredi e complementi che uniscono bellezza, funzione e sostenibilità ambientale non finisce qui. "Il punto di partenza della collezione di sedute Borea è dato dalle strutture in tubolare d’alluminio, un materiale che rappresenta una scelta sostenibile sia perché estremamente resistente e durevole sia perché interamente e facilmente riciclabile, quindi riutilizzabile all’infinito per dare vita ogni volta a nuovi prodotti", spiega Negrini. Ci sono poi i tavoli in pietra lavica, in cui l’attenzione all’utilizzo di materiali riciclati innovativi è evidente nello smalto utilizzato per il ripiano. "La pietra, estratta da cave dell’Etna, viene lavorata artigianalmente -ricorda il ceo di B&B Italia- ripercorrendo a ritroso il processo di fusione della materia prima. Utilizzando un forno speciale che raggiunge una temperatura di circa 1300° C, la pietra viene riportata allo stadio originario di magma, con il quale vengono realizzate grandi lastre da cui sono ricavate le piastrelle che compongono in piani. La superficie viene poi smaltata tramite un esclusivo processo produttivo che utilizza uno speciale materiale 'eco glass recycled' ottenuto dalla frantumazione e macinazione del vetro di monitor e pc dismessi".

Il design pensa gli oggetti anche oltre il loro uso

Il Gruppo B&B Italia opera sia nel settore domestico che contract (hospitality, retail, uffici e nautica) attraverso quattro marchi, B&B Italia, Maxalto, Arclinea e Azucena. L’headquarter è a Novedrate (Como), in un edificio progettato nel 1971 da Renzo Piano e Richard Rogers. L’azienda conta complessivamente 643 dipendenti ed è presente in oltre 80 Paesi attraverso circa 70 monomarca e 1.000 punti vendita specializzati. Da dicembre 2018, B&B Italia fa capo a Design Holding, il più grande gruppo al mondo nel settore del design di alta gamma di matrice europea. "Quando pensiamo agli oggetti di design spesso li identifichiamo come frutto della mente geniale del progettista e dell’abilità (manuale o industriale) di chi li realizza. Tuttavia, oggi più che mai sappiamo che gli oggetti fanno parte di un ciclo, che sono in egual misura parte della nostra vita e dell’ambiente che ci circonda. Per questo motivo B&B Italia si impegna a sviluppare progetti che sempre più tengano conto dell’intero ciclo di vita del prodotto, che ha inizio con l’idea del designer, passa per la scelta dei materiali e la produzione, per arrivare all’esperienza di chi lo usa", spiega ancora Negrini. Non solo. "La ricerca fin dall’inizio prevede anche quella che sarà la fine del ciclo -prosegue il Ceo di B&B Italia- ovvero il recupero e lo smaltimento dei materiali che lo compongono. In quest’ottica un progetto che ci rende particolarmente orgogliosi è proprio la nuova collezione outdoor 2021 disegnata da Piero Lissoni: Borea. Borea si presenta infatti come una collezione che ha contenuti eccezionali in termini di design, comfort, durata e circolarità". "Utilizza infatti materiali riciclati e riciclabili, oltre che interamente separabili così che, alla fine del suo ciclo di vita, ogni singolo elemento si potrà recuperare o smaltire seguendo il percorso più adatto ad ogni materiale. Così facendo abbiamo ottenuto che il concetto di economia circolare diventi un paradigma di sostenibilità: non una filosofia astratta ma una nuova concezione per il design di processi industriali", conclude Negrini.

Cina, Korea, Giappone, paesi affamati di design italiano di qualità

"Nonostante le oggettive difficoltà causate dal lockdown e dalla pandemia, possiamo dirci soddisfatti in generale. Sia sul fronte del contatto con la nostra rete, grazie all’incremento delle attività digitali, che ci hanno permesso di presentare virtualmente tutte le nuove collezioni, sia sul fronte commerciale. Per quanto riguarda le esportazioni, infatti, la nostra distribuzione capillare ci ha garantito una stabilità anche in periodi turbolenti come quelli attuali. Certo, non si può negare che il 2020 abbia registrato un andamento sotto le attese nel Nord America, tra le aree più impattate dai prolungati periodi di lock-down; qui però grazie all’ottimo andamento della campagna di vaccinazione la ripresa è tangibile e i numeri sono oggi ampiamente positivi". Lo dichiara ad Adnkronos/Labitalia Gilberto Negrini, ceo di B&B Italia, azienda che fa parte di Design Holding, il polo globale dell’interior design di alta gamma, fondato nel novembre 2018 da Investindustrial e controllato da società di investimento di Investindustrial e The Carlyle Group ."Per B&B Italia l’area geografica prevalente in termini di ricavi rimane Emea -spiega ancora Negrini- con Italia, Germania, Francia e Uk quali mercati di punta. E’ però l’area Asia Pacific (in particolare Cina, Korea, Giappone, paesi affamati di design italiano di qualità) quella oggi più dinamica, dove la crescita prevista nel 2021 è certamente double digit, anche grazie un piano di investimenti significativo, che vedrà l’apertura di nuovi spazi espositivi qualificati nei prossimi 5 anni". "Complessivamente possiamo dire che l’avvio dell’anno 2021 fa registrare al Gruppo B&B Italia una crescita a doppia cifra sull’ordinato non solo rispetto al 1° trimestre 2020 ma anche rispetto al 1° trimestre 2019. In termini di prodotto, il Camaleonda di Mario Bellini, rieditato a 50 anni dalla sua creazione, ha registrato fin da subito un grande successo di vendite e risulta oggi tra i best seller del brand", dice Negrini.

Bene l'arredamento da esterni

Anche l'arredamento da esterni registra un buon andamento. "Segnali molto positivi poi -conferma Negrini- arrivano dalla collezione Outdoor, YoY viaggia oltre il +50% sia rispetto al 2020 che al 2019. Parimenti registriamo buoni risultati di vendite della collezione Maxalto, grazie all’importante lavoro di restyling e completamento della collezione messo in atto dal suo direttore creativo, Antonio Citterio, negli ultimi due anni". B&B Italia collabora dal 2017 con Piero Lissoni e, da allora, il numero di progetti è via via cresciuto, fino ad includere oggi il nuovo sistema di contenitori Liagò e la collezione B&B Italia Outdoor 2021, Borea. "La sua nominata a direttore artistico del marchio B&B Italia, annunciata lo scorso dicembre, è volta a farlo lavorare insieme al team interno per dare vita a una strategia di evoluzione dell’immagine globale del brand, attraverso la diretta supervisione dei suoi codici stilistici e dell’identità visiva. Piero è già attivamente impegnato con noi su numerosi progetti, dal retail al lancio dei nuovi prodotti 2021, dal catalogo allo showroom di Novedrate", conclude Negrini.

 



AdnKronos

Annunci Lavoro

Cerchi o offri lavoro? Accedi al servizio di quice.it. Seleziona tipologia e provincia per inserire o consultare le offerte proposte!


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×