15 maggio 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Didattica a distanza, il comune spende 25mila euro per aiutare alunni e insegnanti

Iniziativa dell'amministrazione Perencin

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

lim

FARRA DI SOLIGO – Il Comune a fianco di alunni e insegnanti. La giunta Perencin ha deciso di destinare 25mila euro per l’acquisto di lavagne multimediali interattive e monitor utili per la didattica a distanza. Verranno installati nei prossimi giorni nelle scuole elementari e media di Farra di Soligo.

 

«In questi mesi abbiamo lavorato e investito molto nel supportare la scuola e sostenere le famiglie degli alunni perché è volontà di questa amministrazione operare per un migliore futuro della nostra comunità e dei giovani» sottolinea il sindaco Mattia Perencin.

 

«Erano ancora troppo poche – rileva l’assessore alla pubblica istruzione Maria Teresa Bianco – le lavagne lim all’interno delle nostre scuole, ecco perché abbiamo fatto questo importante investimento che andrà così incontro ai nuovi sistemi di didattica. Oltre alle lavagne multimediali abbiamo acquistato due monitor mobili che permettono agli studenti di interagire appieno con il display, così da rendere il lavoro in aula maggiormente collaborativo e condivisibile.

 



foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×