29/11/2021poco nuvoloso

30/11/2021sereno

01/12/2021pioviggine e schiarite

29 novembre 2021

Rugby

Rugby

Dodici volti nuovi in casa Benetton Rugby

Saranno I "permit players" in campo nella prossima stagione sportiva

|

|

Benetton

TREVISO - Il Benetton Rugby oggi ha ufficializzato l’inserimento in rosa di 12 permit players, i quali così facendo portano la rosa biancoverde della prossima stagione ad essere momentaneamente costituita da ben 52 atleti.

Prosegue quindi in maniera solida, concreta e soprattutto produttiva il progetto sviluppo giovani intrapreso dal Benetton Rugby quattro stagioni fa, grazie anche all’importante collaborazione dei club di TOP10 e FIR, e che ad oggi ha visto diversi atleti entrare a fare parte a tutti gli effetti della prima squadra biancoverde.

La lista dei 12 permit players si compone di alcuni profili che hanno già avuto modo di esordire con la prima squadra del Benetton Rugby, ed altri per i quali si tratta del primo inserimento nel roster biancoverde.

 

I seguenti atleti sono Filippo Alongi, Joey Caputo, Giacomo Da Re, Filippo Drago, Matteo Drudi, Alessandro Garbisi, Matteo Meggiato, Tommaso Menoncello, Giacomo Nicotera, Lorenzo Pani, Nicola Piantella e Petrus François Smith. I giovani talenti tra luglio e agosto si aggregheranno tutti al gruppo biancoverde prendendo parte alla preparazione in vista della prossima stagione sportiva. Come ormai da prassi, gli atleti si alleneranno in Ghirada durante la prima parte di settimana, per poi proseguire nei giorni successivi in caso di un loro selezionamento per l’impegno del weekend, o contrariamente saranno rilasciati e messi a disposizione dei club di appartenenza.

I club con i quali gli atleti in questione verranno tesserati per la stagione 2021/2022, saranno comunicati prossimamente previo accordo con le singole società e con l’avvallo della Commissione dell’Alto Livello FIR.

 

Filippo Alongi – 27.04.2000 – 185 cm x 118 kg – Pilone destro
Nato a Pietrasanta in provincia di Lucca, Alongi proviene dal Mogliano Rugby, dopo essere cresciuto nei Titani Rugby di Viareggio. È stato anche permit player per le Zebre Rugby nella stagione 2018/2019, collezionando due presenze con la franchigia federale in PRO14. L’estate di due anni fa il suo passaggio in TOP12 al Mogliano Rugby e l’inserimento nel roster dei Leoni come giocatore invitato. Nomina che gli ha dato l’opportunità di impacchettare già 6 presenze in maglia biancoverde nella lega celtica 2019/2020, e 12 apparizioni nell’ultima annata in Benetton Rugby. Alongi da ormai due anni è in pianta stabile all’interno del roster biancoverde e sta dimostrando le sue qualità in particolare in mischia chiusa, nei placcaggi e nelle piattaforme di gioco. Nel suo curriculum anche le avventure in Nazionale Under 18 e 20, con la quale ha disputato gli ultimi Mondiali Junior in Argentina.

 

Joey Caputo – 24.04.2000 – 186 cm x 92 kg – Mediano d’apertura
Figlio di Marco Caputo, ex rugbista e allenatore dei Brumbies di Canberra, Joey Caputo è un 21enne nato nella capitale australiana ma di chiare origini italiane. Mediano di apertura dal luccicante avvenire, è un prodotto dell’Academy dei Brumbies australiani, con un passato nell’accademia dei Wasps, dove Andrea Masi (ex allenatore dell’Academy delle Vespe inglesi e futuro allenatore dell’attacco e dei trequarti biancoverdi) ha avuto modo di visionarlo.

 

Giacomo Da Re – 29.03.1999 – 181 cm x 83 kg – Estremo
Giacomo nasce a Treviso il 29 marzo 1999. Inizia a giocare nel settore giovanile del Benetton Rugby dall’età di 6 anni. Segue la trafila del vivaio biancoverde e nel 2015 milita per due anni nell’Accademia FIR di Mogliano. Nell’estate del 2017 diventa un giocatore del Mogliano Rugby. Da Re è un’apertura/utility back dotato di un buon piede e può essere utilizzato indifferentemente in tutti i ruoli del reparto arretrato. In quattro anni ha indossato la maglia del Mogliano in 47 occasioni di TOP10, siglando quattro mete. Da due anni nel giro della prima squadra del Benetton Rugby, continuerà ad esserlo anche lungo il corso della prossima stagione. Il suo curriculum rugbistico è farcito anche da cinque caps con l’Italrugby nel Sei Nazioni U20 del 2019 e da ulteriori 3 gettoni nel Mondiale U20 del 2019.

 

Filippo Drago – 24.12.2001 – 186 cm x 96 kg – Centro
Nato a Treviso, Filippo è un centro che predilige l’attacco e in difesa è molto abile nell’1 contro 1. Cresciuto passando per il Centro di Formazione Permanente di Treviso e attraversando il cammino in Nazionale Under 17, Under 18 ed attualmente impegnato con l’Under 20, Drago nella passata stagione è stato un punto fisso del Mogliano Rugby. Nell’ultimo TOP10 ha disputato 13 partite, segnando tre mete e tenendo un livello di prestazione importante per un giovane della sua età. Arricchirà il plotone di centri a disposizione dello staff tecnico biancoverde.

 

Matteo Drudi – 30.09.2000 – 183 cm x 113 kg – Pilone sinistro
Romano, Drudi è cresciuto rugbisticamente nella Tivoli Rugby e nell’Unione Rugby Capitolina, per poi difendere i colori del Frascati Rugby Club. È stato ammesso al primo anno accademico del centro di formazione FIR Under 18 nella stagione 2016/2017. Invitato due anni fa ad aggregarsi al raduno estivo del Benetton Rugby, Drudi ha rappresentato la nazionale italiana nelle selezioni Under 17, Under 18 e Under 20. Ha partecipato al Mondiale U20 2019 e al Sei Nazioni U20 2019 e 2020, raccogliendo in totale 13 presenze e 3 mete. Colpito dalla sfortuna, nell’estate del 2020 Drudi – divenuto permit player dei Leoni – ha subito la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Dopo quasi un anno in infermeria diviso tra riabilitazione e lavoro individuale di recupero, è quasi pronto per tornare a lavorare col resto dei biancoverdi e far vedere a tutti le ottime qualità di cui dispone.

 

Alessandro Garbisi – 11.04.2002 – 174 cm x 83 kg – Mediano di mischia
Fratello minore di Paolo Garbisi, mediano d’apertura dei Leoni, Alessandro è un mediano di mischia che sta già sciorinando tutte le sue potenzialità. Anche lui è cresciuto passando per il Centro di Formazione Permanente di Treviso e ha saggiato le nazionali giovanili militando nell’Under 17, nell’Under 18 ed in questi giorni coinvolto nel Sei Nazioni U20. Di Mirano, il classe 2002 è molto abile nelle fasi di gestione dell’ovale, possedendo importanti qualità nel passaggio e nella visione di gioco, per di più ha buonissimi tempi di conduzione della mischia. Nell’ultimo TOP10 ha vestito la maglia del Mogliano Rugby, disputando 14 partite e mostrando ottime qualità con palla in mano e gioco al piede.

 

Matteo Meggiato – 10.12.2001 – 192 cm x 102 kg – Terza Linea
Nato a Padova, Matteo è un flanker dalle caratteristiche interessanti. Svezzato a pane e rugby ispirandosi ad un mostro sacro del ruolo del calibro di David Pocock, Meggiato ha nel placcaggio il suo punto di forza. Ha militato nel Cus Padova Rugby, nell’Accademia Nazionale Ivan Francescato ed è passato per il Centro di Formazione Permanente di Treviso. Per lui alcuni trascorsi con l’Italia Under 18 e nel 2020 ha partecipato al Sei Nazioni Under 20, indossando la maglia degli Azzurrini in un paio di occasioni. Del Mogliano Rugby, purtroppo nell’ultimo anno è stato fermato da un problema di carattere fisico, ma ad agosto è previsto il suo rientro e avrà la nuova opportunità da permit player del Benetton Rugby.

 

Tommaso Menoncello – 20.08.2002 – 186 cm x 90 kg – Ala e centro
Nato a Treviso, Menoncello è un trequarti elettrico e dalla velocità poderosa che può districarsi sia nel ruolo di ala che in quello di centro. Prodotto delle giovanili del Benetton Rugby, Tommaso ha anche indossato la maglia del Paese Rugby e ha conosciuto nell’ultimo anno l’Accademia Nazionale Ivan Francescato. Nell’ultima stagione ha anche indossato la maglia del club in cui è cresciuto in due occasioni in Guinness PRO14, per di più ha segnato una meta all’esordio in biancoverde contro i Dragons a Monigo. Le qualità per divenire un elemento importante del roster dei Leoni ci sono tutte, ora il talento trevigiano si allenerà con la prima squadra del Benetton. In queste settimane Tommaso sta disputando il Sei Nazioni U20.

 

Giacomo Nicotera – 15.07.1996 – 183 cm x 102 kg – Tallonatore
Tallonatore classe ’96, Giacomo Nicotera è cresciuto nel Rugby Trieste 2004 e nel Venjulia Rugby Trieste, per poi approdare nel 2015 al Mogliano Rugby con cui ha giocato tre stagioni raccogliendo 36 presenze e siglando 3 mete in Super10. Per Nicotera anche una breve esperienza in Nuova Zelanda nel Sumner Rugby Football Club, una società dilettantistica alla periferia di Christchurch, e poi il ritorno in Veneto e il trasferimento al Rugby San Donà nella stagione 2018/2019. Nella formazione veneziana colleziona 22 partite e 1 marcatura in Top12. Durante l’estate di due anni fa il trasferimento a Rovigo con cui ha totalizzato in due stagioni 23 presenze e 6 mete, inoltre quest’anno ha vinto il campionato italiano con la maglia rodigina. Nicotera per di più già nell’attuale annata ha fatto parte della rosa dei permit player del Benetton Rugby, collezionando due presenze nell’ultimo Guinness PRO14.

 

Lorenzo Pani – 04.07.2002 – 190 cm x 92 kg – Estremo e ala
Toscano nato a Firenze, Pani sa muoversi sulla trequarti prediligendo il ruolo di estremo, ma sapendo adattarsi anche ad ala. Tra le sue skills principali il saper attaccare gli spazi grazie ad un’accelerazione rilevante e il controllare le prese al volo, oltre ad un buonissimo gioco al piede e offload convincenti. Lorenzo sinora ha militato al Sesto Rugby, ai Cavalieri di Prato e ha fatto parte della Selezione Italiana Under 18 ed attualmente di quella U20 con quale partecipando al Sei Nazioni U20.

 

Nicola Piantella – 28.03.2001 – 198 cm x 100 kg – Seconda/terza linea
Dotato di una fisicità non indifferente per un ventenne, Piantella è nato a Bassano del Grappa ed è uno dei migliori prospetti nazionali per quanto riguarda il ruolo di seconda linea. Adattabile anche come flanker, il classe 2001 è cresciuto nel Rangers Rugby Vicenza e ha frequentato l’Accademia Nazionale Under 20. Nella scorsa primavera Piantella è pure stato invitato ad allenarsi con la prima squadra biancoverde. Ha convinto lo staff tecnico dei Leoni e ha debuttato in Guinness PRO14 giocando l’ultima giornata dello scorso campionato contro i Glasgow Warriors. Anche Nicola come altri profili sopra riportati è attualmente coinvolto nel Sei Nazioni U20.

 

Petrus François Smith – 03.05.2000 – 182 cm x 96 kg – Centro

Primogenito dell’ex head coach del Benetton Rugby Franco Smith, Franco Jr Smith è un trequarti che si sta sviluppando nel ruolo di centro, ma in caso di necessità sa giocare anche come mediano di apertura. Classe 2000, nato in Galles nel periodo in cui il padre militava a Newport, Smith ha doppio passaporto, italiano e sudafricano. A rugby ha incominciato a giocare con la maglia biancoverde del Benetton, squadra in cui ha militato fino alla under 14. Con il ritorno della famiglia Smith in Sudafrica, Franco junior viene selezionato dai Cheetahs. Ha fatto parte della selezione under 21 della franchigia sudafricana, mentre un anno fa è approdato al Colorno. Ha buone qualità di distribuzione ed un piede preciso, all’occorrenza anche dalla piazzola.

 

Altri Eventi nella categoria Rugby

Rugby

Il flanker biancoverde Michele Lamaro commenta la vittoria del Benetton contro Glasgow

"C'è più voglia di vincere"

TREVISO - Il Benetton Rugby è tornato alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive e sabato a Monigo ha battuto per 19-18 i Glasgow Warriors nello scontro diretto.

Federico Zani
Federico Zani

Rugby

Zani (Benetton Rugby) inquadra il prossimo scontro diretto dei Biancoverdi

"Contro Glasgow partita fondamentale"

TREVISO - Terminati i test autunnali in campo internazionale, il Benetton Rugby nel fine settimana torna finalmente in campo nello United Rugby Championship dopo più di un mese dall’ultima volta; il 22 ottobre i Leoni persero 34-28 in casa degli Scarlets. S

Riera
Riera

Rugby

Joaquin Riera parla del momento in casa biancoverde

"Contro Glasgow sarà uno scontro diretto"

TREVISO - Il Benetton Rugby tornerà a giocare in United Rugby Championship il 27 novembre a Monigo con i Glasgow Warriors. 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×