26 ottobre 2020

Montebelluna

Domani la campanella per gli alunni di Caonada suonerà nelle ex scuole di Guarda

Il plesso di Caonada è oggetto di un adeguamento antisismico e quindi il Comune ha sistemato un’altra scuola per i bambini della primaria

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Scuola di Guarda Bassa

MONTEBELLUNA - Per dare una nuova sede ai bambini è stata fatta la manutenzione straordinaria del fabbricato di Guarda, in disuso da tempo (impianti, rifacimento dei pavimenti, tinteggiatura), la sostituzione della caldaia, l’allacciamento al gas metano e la sostituzione dei serramenti.

 

Un’operazione di edilizia scolastica importante, che ha visto un investimento di 230mila euro circa di cui 80mila euro da finanziamento. Per coprire la spesa il Comune aveva provveduto anche un anno fa ad una variazione di bilancio di 130mila euro.

 

Inoltre, spiegano dal Comune: “Per agevolare i genitori, è stato attivato un bus navetta gratuito per il trasferimento degli alunni dalla scuola primaria a Guarda. Il servizio entrerà in funzione già da lunedì 14 settembre”.

 

Quindi il sindaco conclude: “Si chiude un cantiere per aprirne un altro. L’investimento per Caonada è sull’ordine del milione di euro. Chiediamo alle famiglie di portare pazienza ma Caonada insiste su una faglia sismica attiva e per la sicurezza dei loro figli si rende necessario mettere sicurezza l’edificio dl punto di vista sismico”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttore responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×