25 febbraio 2020

Castelfranco

DOPO IL SESSO TIRA FUORI LA PISTOLA E RAPINA LA LUCCIOLA

Arrestato un operaio 25enne di Castelfranco

| commenti |

| commenti |

Castelfranco – Forse gli era parsa una preda facile. E che sicuramente non era a tasche vuote. Difatti era riuscito a sfilarle 200 euro, ma la lucciola poi è riuscita a mettere i carabinieri sulle sue tracce, i quali nel giro di un’ora sono riusciti a stringergli le manette ai polsi.

Protagonista è Emiliano Aristide Nuccetelli, operaio di 25 anni residente a Castelfranco. Il fatto è successo nella notte tra lunedì e martedì, a Padova, in Corso Stati Uniti, dove il giovane si era recato per trovare compagnia per una sera.

I suoi occhi si erano posati proprio sulla 24enne bulgara che poi ha rapinato. Bella. Ci ha fatto del sesso. Una volta finita la prestazione, anziché i soldi ha tirato fuori una pistola e si è fatto consegnare quello che la ragazza aveva nella borsetta: 200 euro.

La giovane ha chiamato subito i carabinieri, fornendo loro una descrizione dell’uomo, ma soprattutto alcuni numeri della targa della sua auto.

Con le preziose informazioni, poco dopo i carabinieri sono riusciti ad arrivare a Nuccetelli. L’operaio è stato arrestato con l’accusa di rapina e ora si trova in carcera a Santa Bona.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×