06/12/2022nebbia a banchi

07/12/2022velature lievi

08/12/2022nubi sparse

06 dicembre 2022

Mogliano

Ecco Roncade, una "Città che legge"

L’assessore Viviane Moro: «Orgogliosi di essere Comune capofila di questa importante iniziativa culturale di livello nazionale»

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

Ecco Roncade, una

RONCADE - La Città di Roncade si conferma anche per il biennio 2022-2023 quale “Città che Legge”. Il progetto del Comune, presentato in risposta al bando del Centro per il libro e la lettura (Cepell) e d’intesa con l’ANCI nazionale, ha difatti dimostrato di avere tutti i requisiti richiesti nell’avviso pubblico emanato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo (MIBACT). In qualità di Comune capofila del PoloBiblomarca, che comprende altri 11 Comuni già “Città che legge” (tra cui Breda di Piave, Casier, Ponte di Piave, Ponzano Veneto, Preganziol, Quinto di Treviso, San Biagio di Callalta, Silea, Spresiano, Villorba e Zero Branco), Roncade ha dunque visto riconosciuto il proprio impegno nelle politiche pubbliche di promozione della lettura sul proprio territorio sugellate dalla stipula di un Patto locale per la lettura.

Una “Città che legge”, per essere tale, deve difatti garantire ai suoi abitanti l’accesso ai libri e alla lettura garantendo da un lato la fruizione di biblioteche e librerie, e dall’altro organizzando festival, rassegne o fiere che possano incuriosire non solo i lettori, ma anche coloro che non ne sono particolarmente appassionati. Proprio per questo, l’Amministrazione roncadese partecipa da tempo a iniziative congiunte di promozione della lettura tra biblioteche, scuole, librerie e associazioni del territorio, aderendo anche a progetti nazionali come “Libriamoci” e il “Maggio dei libri” del Centro per il libro e la lettura. Grazie poi alla costante attività di promozione svolta sul territorio dal PoloBiblomarca, in sinergia con tutti e 12 i Comuni partecipanti, il precedente e già vittorioso progetto “Qui si legge” ha inondato il territorio di staffette per la lettura e di altre interessanti iniziative culturali lungo tutto il 2022. «Quello di “Città che legge” è un riconoscimento che ci inorgoglisce e che dà valore all’attività svolta da tanti soggetti di questo territorio diffuso – sottolineano il sindaco di Roncade Pieranna Zottarelli e l’assessore comunale alla cultura Viviane Moro – Una qualifica socio-culturale che premia gli investimenti sostenuti negli anni a favore della diffusione della lettura come valore, riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva».

 


| modificato il:

Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Mogliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×