11/08/2022poco nuvoloso

12/08/2022pioggia debole e schiarite

13/08/2022poco nuvoloso

11 agosto 2022

Vittorio Veneto

Elettrificazione ferroviaria, Pasquotti contesta De Berti

Il segretario Psi: "La Regione è in forte ritardo, il Governo si è mosso"

|

|

VITTORIO VENETO - “Se l’Assessore De Berti  leggesse i comunicati che escono dai suoi uffici e magari se li facesse spiegare, vi troverebbe  la conferma  che il tratto di elettrificazione, finanziato ad oggi, è il primo stralcio e che per la chiusura dell' anello con Belluno, è in corso la ricerca dei finanziamenti, su cui c'é l'impegno del governo”. Risponde all’assessore ai trasporti Elisa De Berti Ottavio Pasquotti (in foto), segretario provincia del Psi, che venerdì scorso ha promosso l’incontro avvenuto a Vittorio Veneto con il viceministro ai trasporti Riccardo Nencini.

 

In quell’occasione il viceministro ha dichiarato che l’elettrificazione della linea Conegliano-Vittorio Veneto sarà attiva entro il 2020 ma che per l’intero anello del bellunese bisognerà attendere. Questo punto era stato contestato da De Berti, che faceva notare come “l’impegno della Regione per completare l’opera c’era, ma mancava quello del Governo”.

 

Su posizioni contrarie Pasquali: “Se De Berti leggesse i comunicati scoprirebbe però anche che  se per la realizzazione del collegamento con la val Pusteria, non  c'é ancora il progetto indispensabile per avviare la ricerca  dei finanziamenti  in sede Europea, è  perché la Regione a oggi è in forte ritardo e  non ha ancora definito nemmeno su che direttrice vuole  realizzare l'opera, al punto che ha incaricato un gruppo di lavoro proprio per decidere cosa fare”.

“Ben ha fatto il Viceministro Riccardo Nencini - conclude Pasquotti - anche alla luce della vicina scadenza delle Olimpiadi di Cortina,  a richiamare  l’urgenza di decisioni e scelte operative e a  ricordare alla De Berti che dopo  tanti anni di governi amici del Presidente Zaia, questo é il primo governo che ha avviato concretamente e con un primo stanziamento già  operativo,  un programma di potenziamento delle ferrovie nelle nostre zone”.

 



Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×