02 marzo 2021

Treviso

Elezioni provinciali di Treviso: nuovo rinvio

"Bisogna attendere il voto delle Comunali"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

 Provincia di Treviso

TREVISO - Nuovo rinvio per le elezioni provinciali, fissate per il 28 marzo prossimo.

 
La Commissione Affari Costituzionali della Camera dei Deputati, infatti, ha approvato un emendamento al Decreto Legge 183/2020 “Disposizioni urgenti in materia di termini legislativi”, che prevede che le elezioni provinciali debbano essere svolte entro 60 giorni dalla data dell’ultima proclamazione degli eletti nei Comuni della Provincia che andranno al voto nel 2021. Si dovrà quindi attendere l’ufficializzazione della data delle prossime elezioni comunali della prossima primavera per fissare, di conseguenza, la votazione per l'amministrazione provinciale.

Il presidente della Provincia di Treviso, Stefano Marcon, revocherà dunque il decreto del 12 febbraio scorso che indiceva la data del 28 marzo, appena entrerà in vigore la legge di conversione.

Le elezioni provinciali sono elezioni di secondo livello e a votare saranno solo i sindaci e i consiglieri comunali in carica alla data delle elezioni dei 94 comuni della Marca. In queste elezioni possono essere eletti alla carica di presidente della provincia solo i sindaci dei Comuni ricompresi nel territorio provinciale ed eletti alla carica di consigliere provinciale i sindaci e i consiglieri comunali in carica.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×