23 ottobre 2020

Castelfranco

Erbacce e degrado ai giardinetti: la Castelfranco che non piace

La pulizia delle fosse dalle erbacce non ha placato gli animi dei cittadini

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Degrado a Castelfranco

CASTELFRANCO – Di recente la municipalità ha ripulito le fosse dal castello dalla fitta vegetazione venutasi a formare negli ultimi tempi, con la chiusura dell’acqua, per l’apertura di un cantiere, ma il disappunto dei cittadini non si è placato.

Se le alte erbacce delle fosse erano motivo di scontento, risolto questo problema, in città c’è chi nota altre situazioni poco edificanti. Dai giochi malandati e in alcuni casi pericolosi in diversi giardini pubblici del territorio comunale all’erba che cresce rigogliosa lungo le vie del centro storico.

Per non farsi mancare nulla c’è pure il relitto di una bicicletta, ben visibile, nelle acque di un canale. Insomma, diverse presenze incongrue con una città decorosa che sono motivo di stizza per i cittadini, giustamente orgogliosi delle loro città e desiderosi di vederla al meglio.

Le foto delle varie situazioni sono state postate nei gruppi social di Castelfranco e c’è pure chi ha commentato il disappunto come uno sfogo animato da fini politici, dato che infiamma la campagna elettorale per le comunali. In realtà, si tratta di asserzioni ingenerose verso i castellani, che da sempre hanno la consuetudine di segnalare ciò che deturpa la bella città del Giorgione.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttore responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×