26 gennaio 2020

Treviso

Erri De Luca a Treviso per riflettere su migrazione e accoglienza

Al via sabato 12 la rassegna "Migrazioni"

commenti |

commenti |

Erri De Luca a Treviso per riflettere su migrazione e accoglienza

TREVISO - Si terrà domani, sabato 12 novembre, alle ore 21, presso l'auditorium Stefanini di Treviso (Viale III Armata), il primo appuntamento di MigrAzioni. Mini-rassegna sul tema dell'accoglienza, organizzato dall'associazione GrilliTreviso. Ospite d'eccezione della serata sarà uno dei maggiori autori contemporanei, Erri De Luca: per chi vorrà cogliere l'occasione di ascoltare le sue riflessioni l'ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

 

Il titolo della serata, Sola andata – nel corso della quale si alterneranno letture di passi scelti delle opere di De Luca e momenti di riflessione da parte dello stesso scrittore –, prende spunto dal libro dell'autore napoletano Solo andata. Il riferimento è al viaggio intrapreso da migliaia di esseri umani attraverso il Mediterraneo, che purtroppo, spesso, si rivela essere senza ritorno.

 

Accoglienza e migrazione sono questioni che mai come in questi giorni stanno al centro del dibattito pubblico nazionale e locale, sulle quali è indispensabile aumentare le occasioni di informazione e riflessione. De Luca si è confrontato con il tema della migrazione sul piano letterario, e, nella vita reale, è stato impegnato in spedizioni umanitarie durante la guerra nell’ex Jugoslavia e in esperienze di volontariato in Tanzania. Dall’alto della sua ricca esperienza offrirà dunque ai cittadini trevigiani un'importante occasione per aumentare la consapevolezza e l'informazione relative al fenomeno migratorio attualmente in corso.

La rassegna "MigrAzioni" èorganizzata dall'associazione GrilliTreviso.

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×