19 ottobre 2021

Nord-Est

Escursionista disperso, scattano le ricerche

L'allarme è scattato nel tardo pomeriggio di lunedì

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

foto d'archivio

SAPPADA - Dalle 18.30 di lunedì la stazione di Sappada è impegnata con quasi tutti i suoi uomini - undici tecnici - nelle ricerche di un uomo che ha chiesto aiuto al Nue112 dicendo di essersi perso nei pressi del laghetto di pesca sportiva. Poco dopo aver chiamato il suo cellulare si è scaricato, come aveva preannunciato lui stesso e non è stato possibile individuare la sua posizione con i sistemi di geolocalizzazione in dotazione.

Da informazioni ottenute presso il bed and breakfast in cui alloggiava si è saputo che voleva andare a fare un giro al Rifugio Siera oppure al Passo dell'Arco. Le squadre hanno perlustrato e stanno ancora perlustrando l'area attorno al laghetto e se ne sono anche in parte allontanate per battere tutti i sentieri e le tracce nere comprese tra le due destinazioni che aveva annunciato di voler raggiungere e il laghetto stesso.

La sua auto è stata ritrovata nei pressi della partenza per il rifugio Monte Siera. Ora le squadre stanno battendo a tappeto l'area tra il Rio Siera e il Rio Lech ma dell'uomo, chiamato anche con richiami vocali, non c'è ancora traccia. Stanno collaborando anche alcuni soccorritori della Guardia di Finanza.

LEGGI ANCHE

Ritrovato escursionista disperso ieri sera

 

 


| modificato il:

Gianandrea Rorato

Dello stesso argomento

immagine della news

14/11/2020

Disperso escursionista padovano

I soccorritori di Arsiero, ai quali si sono poi aggiunti quelli di Schio e Recoaro - Valdagno, stanno perlustrando l'area sopra il Passo da dove partono sentieri per il Pasubio e il Monte Maggio.

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×