15 maggio 2021

Treviso

Estate 2021, a Treviso si preparano i centri estivi

Il Comune sosterrà le attività estive organizzate da associazioni, comitati e coop che dovranno garantire prezzi calmierati e qualità dei servizi

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

centri estivi

TREVISO - Treviso conferma i centri estivi per l’estate 2021. Dopo un altro anno scolastico fatto di distanziamento e Dad e poco socialità, bambini e ragazzi ritroveranno un pò di normalità, per quanto riadattata alle misure anti-contagio, tra giochi all’aperto e socialità.

Centri estivi e Camp partiranno dalla seconda metà di giugno per poi continuare a luglio, agosto e inizio settembre, saranno rivolti a bambini e ragazzi da 0 a 17 anni. I luoghi scelti saranno le aree verdi delle scuole elementari e medie, le scuole dell’infanzia, palestre per l’attività sportiva e parchi pubblici.

La giunta comunale proprio ieri ha approvato un apposito Albo per gli enti gestori di centri estivi e camp per garantire “prezzi calmierati e qualità dei servizi”. “Questo albo conferma la volontà dell’amministrazione da un lato la volontà di collaborare e rendersi disponibili nei confronti del mondo dell’associazionismo e dall’altra la volontà di offrire alle famiglie servizi di qualità erogati da persone qualificate e con esperienza” afferma l’assessore all’Istruzione, Silvia Nizzetto.

“In più, grazie a questo nuovo Albo, sarà possibile garantire alle famiglie un prezzo calmierato e una serie di standard che vanno dall’inclusività all’attenzione nei confronti di tutte le esigenze in base all’età dei partecipanti ai centri estivi”.

I prezzi? Si va dai 110 euro a settimana incluso il servizio mensa per la frequenza relativa all’intera giornata (almeno 6 ore) o 75 euro senza il servizio mensa. Per la frequenza solo al mattino (4 ore) è richiesta una quota settimanale di 50 euro settimana, senza il servizio mensa.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×