05/12/2021nuvoloso

06/12/2021sereno

07/12/2021velature lievi

05 dicembre 2021

Vittorio Veneto

Ex Carnielli, "l'amianto più pericoloso del cromo"

L'assessore Costa incontrerà tecnici dell'Arpav, si valuta l'incarico ad un esperto

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

ex carnielli amianto

VITTORIO VENETO - Torna a far discutere il complesso ex Carnielli, a ridosso del centro città. Questa volta, però, sotto i riflettori finisce la copertura in amianto della struttura, e non l’inquinamento delle falde causato dal cromo esavalente. La questione è stata risollevata durante l’ultima seduta del consiglio di quartiere di Centro, che aveva chiesto all’assessore all’ambiente Giuseppe Costa delucidazioni sullo stato della copertura e sui rimedi possibili.

 

“A inizio della prossima settimana è in programma un incontro con i tecnici dell’Arpav – spiega l’esponente di giunta – E’ questo l’ente incaricato a relazionare su questioni come questa”. Quali scenari si aprono quindi? Durante il consiglio si è parlato anche di una possibile ordinanza urgente da parte del sindaco Roberto Tonon.

 

“Questa sarebbe un’extrema ratio – ha chiarito Costa – La si emette in caso di pericolo, ma queste situazioni devono essere dichiarate dagli enti competenti”. L’assessore e gli uffici comunali si sono però comunque già messi in moto per individuare un esperto di rilievo per sottoporgli la questione amianto all’ex Carnielli.

 

La situazione – sopratutto burocratica – non è però semplice: “Ho le mie perplessità sulla competenza degli interventi. Chi li fa?” L’ex Carnielli rientra infatti nel patrimonio Cerfim, ora gestito dalla curatela fallimentare. E per il futuro del complesso la situazione non può dirsi rosea: “Mi risulta siano state fatte delle proposte per gli altri immobili della Cerfim, ma per l’ex Carnielli zero” ha spiegato Costa.

 

A inizio febbraio intanto l’amministrazione ha inviato una richiesta alla Regione per ricevere fondi per la rimozione dell’amianto. Quello dell’eternit potrebbe rivelarsi un problema più minaccioso rispetto dell’inquinamento da cromo: “Personalmente ritengo l’amianto più pericoloso dell’inquinamento da cromo esavalente – conclude Costa – E’ in centro città, dove ci sono le case e un quartiere con strutture sportive, e rappresenta una minaccia se disperso nell’aria e inalato”.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

19/10/2021

"No al ponte carrabile sul Meschio"

Il consiglio di quartiere del Centro ribadisce il proprio “no” al ponte carrabile sul fiume Meschio tra l’ex Carnielli e Piazzale Moro

immagine della news

04/03/2021

"Perché adesso?"

Il sindaco replica alle richieste di chiarimenti (presentate da un cittadino) sulle tempistiche degli interventi di recupero previsti per l'ex Carnielli

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×