25 febbraio 2020

Conegliano

Fallisce la Domotecnica, soci infuriati

Altri 50 dipendenti a casa: chiude il colosso di San Vendemiano

Andrea De Polo | commenti |

Andrea De Polo | commenti |

Fallisce la Domotecnica, soci infuriati

SAN VENDEMIANO – Un colosso affondato fra le polemiche. Il Tribunale di Treviso lo scorso 21 aprile ha decretato il fallimento della Domotecnica Spa di San Vendemiano, azienda che offriva servizi di vario tipo alle imprese operative nel settore delle energie rinnovabili. Le modalità di affiliazione a Domotecnica, però, hanno fatto imbufalire le migliaia di soci sparsi in tutta Italia, che si ritrovano senza la casa madre a fronte di investimenti cospicui nel progetto.

 

Sono appunto migliaia, in tutta Italia, i tecnici e le ditte minori che si erano affiliate al colosso di viale Italia a San Vendemiano, in cambio di formazione e collaborazione tecnica, e che ora si ritrovano senza il loro partner, che di fatto non era più operativo da oltre un anno. Sui social network, e in particolare sulla pagina Facebook di Domotecnica, gli ex soci si sono lanciati nelle accuse più disparate: «Ora gli installatori si trovano a pagare un finanziamento per qualcosa di inesistente» uno dei messaggi più morbidi arrivati, mentre altri parlano espressamente di «truffa», e annunciano di portare i responsabili del crack davanti al giudice.

 

Negli anni scorsi Domotecnica aveva allestito un vero impero: gli affiliati erano arrivati ad impiegare oltre 5.400 addetti ed esprimere un fatturato di 418 milioni di euro. Affiliarsi, però, poteva costare anche 25 mila euro, per servizi di consulenza che poi – sempre secondo alcuni investitori – si sarebbero rivelati insoddisfacenti, se non addirittura inesistenti. Tesi contrastata dall’azienda: il fallimento sarebbe legato solo alla crisi del mercato delle rinnovabili.

 

Sul piede di guerra ci sono anche una cinquantina di ex lavoratori, che reclamano stipendi arretrati di svariate migliaia di euro. Qualcuno ha già intrapreso un’azione legale: l’impressione è che del flop di Domotecnica si sentirà parlare ancora a lungo.

 



Andrea De Polo

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

immagine della news

21/06/2018

All'asta il mobilificio Vittoria

Crisi economica, la storica attività di Ormelle ha chiuso i battenti lo scorso anno dopo quasi 50 anni di attività

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×