02 luglio 2020

Lavoro

Fase 2: Dog Heroes, round da 400.000 euro per sviluppo attività.

| AdnKronos |

| AdnKronos |

Milano, 29 mag. (Labitalia) - Anche in tempo di Covid-19, ci sono startup che crescono e investitori che decidono di finanziare progetti innovativi. Dog Heroes, la startup di cibo fresco per cani con piani alimentari personalizzati, ideati da veterinari nutrizionisti e consegnati a domicilio, annuncia un seed round da 400.000 euro per lo sviluppo del business in tutta Italia. Partita lo scorso novembre con una prima tranche di finanziamento in pre-seed per la fase beta di validazione dell’idea sulla città di Milano, la startup ha convinto un pool di investitori privati a credere nel progetto grazie agli incoraggianti risultati ottenuti nei primi mesi di attività, e punta a rivoluzionare in chiave healthy un mercato, quello del cibo per cani, che vale in Italia oltre 1 miliardo di euro. Un finanziamento, questo di 400.000 euro, che aiuterà quindi Dog Heroes a perfezionare il servizio, l’esperienza utente e le operations e, soprattutto, a sviluppare il business su tutto il paese.

"Il nuovo aumento di capitale - raccontano Pierluigi Consolandi, Marco Laganà e Gregoire Desforges, fondatori della startup - era già in programma, ma abbiamo accelerato le operazioni proprio durante l’emergenza Covid-19. Con la quarantena, tutto il segmento delivery ha conosciuto una crescita e così anche Dog Heroes: negli ultimi due mesi abbiamo triplicato la customer base ed esteso le consegne a tutta Italia. Queste risorse saranno dedicate interamente allo sviluppo del business in Italia: investiremo sul marketing, sul prodotto e sulle operations, con l’obiettivo di garantire un servizio e una qualità impeccabili alla comunità di cani e padroni italiani. Il nostro obiettivo per il 2020 è di consegnare almeno 80.000 pappe, e di 'accompagnare' quanti più cani possibili verso la transizione a un’alimentazione più fresca e più sana".

Dog Heroes nasce con un obiettivo: anche i cani devono poter mangiar sano, proprio come i loro compagni di vita umani. Per farlo, Dog Heroes ha studiato un servizio di pappe fresche a domicilio, realizzate con ingredienti di qualità e senza additivi chimici né conservanti, per dare al proprio cane un’alimentazione che sia il risultato di processi di selezione delle materie prime e processi produttivi identici a quelli della produzione alimentare per l'uomo.

Ogni ricetta è stata studiata da veterinari esperti in nutrizione clinica per essere completa e bilanciata secondo le linee guida Fediaf (Federazione europea dell'industria degli alimenti per animali da compagnia) e ha come principale apporto proteico, la presenza di tanta carne (oltre il 50%), oltre a verdure, cereali, vitamine e sali minerali, il tutto cucinato in un laboratorio in Lombardia.

"In Italia - spiegano Pierluigi Consolandi, Marco Laganà e Gregoire Desforges - ci sono 11 milioni di cani, uno ogni sei abitanti: un numero importante, su cui la proposta di valore di un cibo più sano e sostenibile può davvero portare un forte impatto. La nostra sfida è rendere accessibile a tutti, in maniera comoda e semplice, la migliore alimentazione possibile per i nostri cani: è questa l’idea che ci ha spinto a creare Dog Heroes".

"Gli amanti dei cani - sottolineano - stanno diventando sempre più esigenti e consapevoli dell’impatto che l’alimentazione ha sulla salute del loro compagno a quattro zampe, e spesso non trovano risposte nella distribuzione tradizionale: il mercato è, potenzialmente, enorme. Abbiamo scelto di portare in Italia un modello di business e di servizio che all’estero si sta già diffondendo, e che ha già attirato gli interessi degli investitori: a Londra, Butternut Box ha raccolto 28 milioni di dollari, a New York The Farmer's Dog ne ha raccolti 49 milioni".

 



AdnKronos

Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×