02 luglio 2020

Lavoro

Fase 2: Sposa Formosa, 1° atelier sartoriale plus size offre servizio unico a casa delle spose.

| AdnKronos |

| AdnKronos |

Milano, 27 mag. (Labitalia) - "Se con le nuove normative non sarà infatti più possibile recarsi in negozio più di due persone alla volta, per tutte le spose che non si sentiranno pronte a scegliere l’abito da sole o a viaggiare per recarsi in atelier, allora sarà l’atelier ad andare da loro". A dirlo Marinella Zazzera, ideatrice di Sposa Formosa, il primo brand in Italia che crea abiti da sposa esclusivamente sartoriali e tailor made, dalla taglia 50 in su. Nasce così, in concomitanza con la riapertura del negozio milanese in via Gian Giacomo Mora 1/A, il nuovo servizio a domicilio, attivo in Lombardia dal mese di giugno, che vedrà Marinella Zazzera recarsi personalmente presso le abitazioni delle future spose per progettare e confezionare un abito su misura in vista del giorno più importante della loro vita.

Il tutto in completa sicurezza: all’appuntamento ( che si può prenotare online venerdì 29/5 e 5-12 giugno dalle 18 alle 22 sul sito o sulle pagine social di Sposa Formosa), Marinella indosserà una divisa monouso e tutti i dispositivi di sicurezza, e tutti gli abiti di prova verranno costantemente igienizzati e sanificati. Un servizio utile per non dover tardare ulteriormente nei preparativi, ma soprattutto per non dover rinunciare alla presenza delle persone più care in un momento tanto importante e delicato, in particolare per le donne 'plus size', spesso costrette a giudizi e grandi frustrazioni.

La maggior parte dei brand, infatti, lascia ampio spazio agli abiti fino alla taglia 48, riservando alle taglie plus solo una piccola selezione delle proprie linee, con il risultato che le donne più formose debbano accontentarsi di abiti semplicemente adattati, che il più delle volte risaltano i difetti e nascondono i pregi dei loro corpi non omologati.

Una situazione che ha vissuto la stessa Marinella 10 anni fa quando sognava l’abito per il suo matrimonio e che l’ha portata a fondare Sposa Formosa, un atelier sartoriale specializzato per le spose plus size. L’ampio campionario, interamente costituito da abiti che valorizzano le forme senza nasconderle, offre una vasta scelta di modelli, mentre il taglio sartoriale personalizzato, capace di esaltare i punti di forza di ogni donna, garantisce che ogni abito sia unico ed esclusivo al 100%: basti pensare che Sposa Formosa realizza non più di 50 abiti da sposa all’anno. Niente più 'abiti fotocopia' quindi, niente più adattamenti, niente più giudizi, niente più paura di non poter vivere a pieno l’emozione della scelta dell’abito a causa della propria taglia. Nemmeno nella Fase 2.

"Sento di dover dare il mio contributo - racconta Marinella Zazzera - per sdoganare certe convinzioni e schemi imposti, che creano così tanti danni all’autostima, all’amor proprio e alla fiducia di tante donne. Per questo non disegno gli abiti prima, ma li creo addosso alle curve della sposa, lascio che siano le forme del suo corpo a scegliere le stoffe, e solo a quel punto li metto su carta. Il risultato è magico e il loro volto si illumina di una contentezza nuova e fiera".

Ora, "con il servizio a domicilio, voglio guardare oltre agli stop e alle molte limitazioni imposte dall’emergenza, recandomi personalmente dalle future spose per poter disegnare assieme a loro l’abito perfetto, e restituire così un po’ di quella magia che tutte le future spose meritano di vivere preparandosi al giorno del loro matrimonio".

 



AdnKronos

Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×