01/12/2021velature lievi

02/12/2021pioggia debole

03/12/2021foschia

01 dicembre 2021

Treviso

Fiere di San Luca: "Quest'anno niente luna park e bancherelle"

Il Covid ferma l'antica manifestazione: "Dal 2 al 18 ottobre resta solo la tradizione con lo stand gastronomico dell'oca"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

fiere di san luca

TREVISO - Treviso quest’anno non avrà le sue Fiere di San Luca. L’antica manifestazione di inizio ottobre, che ogni anno ospita a Prato della Fiera uno dei luna park itineranti tra i più grandi d’Italia, è rimandata al 2021.

Le troppe incognite e le difficoltà per far rispettare le norme di sicurezza anti- Covid hanno portato gli organizzatori ad annullare l’edizione. A confermalo oggi il vicesindaco e assessore alle Attività Produttive Andrea De Checchi: “In questi mesi abbiamo valutato attentamente con gli organizzatori tutte le possibilità e ci siamo resi conto che il luna park così come lo intendiamo, non può essere svolto”. “Con profondo rammarico e a tutela della salute pubblica abbiamo così deciso di annullare il consueto luna park a Prato della Fiera”.

Niente attrazioni, nemmeno le giostrine per i più piccoli come inizialmente pensato. Niente fila per la classica frittella o le caramelle. Dal 2 al 18 ottobre resta solo la tradizione della cucina con lo stand gastronomico dell’Oca. “Al fine di dare continuità alla tradizione millenaria delle fiere, verrà comunque allestito lo stand gastronomico con ingresso su prenotazione e posti a sedere limitati”, conferma De Checchi. Durante il periodo delle fiere di San Luca, potranno comunque essere organizzati eventi rievocativi e legati alla storia della manifestazione.

“Le antiche fiere di San Luca torneranno nel 2021 con un’edizione innovativa, all’insegna del divertimento”.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×