27 settembre 2020

Conegliano

Finisce in una pozza e non riesce più a uscire: salvato dal soccorso alpino

Nei guai un 19enne di San Vendemiano: l'episodio è accaduto sabato nel primo pomeriggio in provincia di Pordenone

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

il luogo

SAN VENDEMIANO - Ragazzo di San Vendemiano finisce in una pozza e non riesce più ad uscire: salvato dal Soccorso Alpino.

L’episodio è accaduto questo pomeriggio, sabato, in provincia di Pordenone. Intorno alle 14 la stazione di Maniago è stata attivata per un intervento lungo il torrente Torrente Arzino, in località Curnila, comune di Vito d’Asio, in provincia di Pordenone.

Alcuni ragazzi cercavano refrigerio. Qui un diciannovenne di San Vendemiano è scivolato in un tratto ripido nell'acqua ed è finito in una pozza dalla quale non riusciva più né a salire, né a scendere: poco sotto la pozza sfociava infatti in un saltino con cascata.

I soccorritori, 8 persone del Soccorso Alpino, assieme ai VIgili del Fuoco hanno effettuato assieme le operazioni di recupero, calandosi nel torrente con la corda per cinque metri e recuperando con un paranco il ragazzo sulla sponda.

 


| modificato il:

Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×