20/05/2024velature sparse

21/05/2024rovesci di pioggia

22/05/2024nubi sparse e temporali

20 maggio 2024

Treviso

GENTILINI: SÌ A MONTI, NO A BOSSI

"Cambiamo questa schifosa legge elettorale. La lega doveva staccarsi prima da Berlusconi"

| Stefania De Bastiani |

immagine dell'autore

| Stefania De Bastiani |

GENTILINI: SÌ A MONTI, NO A BOSSI

TREVISO - Posizione unica, all’interno della Lega, quella di Giancarlo Gentilini.

Nell’intervista rilasciata al Fatto Quotidiano, l’ex sindaco di Treviso si dichiara favorevole a Monti, sebbene questo si opponga ufficialmente a Bossi. “Non si può andare a nuove elezioni con questa porcata di legge qui! Benvenga invece il governo di Monti, sperando che cambi finalmente anche questa schifosa legge elettorale perché il popolo possa tornare a scegliere chi mandare in Parlamento”.

A Gentilini non importa se la Lega starà all’opposizione. Anzi, avrebbe dovuto andarci tempo fa, senza aspettare “tre anni inutili in cui non è stato fatto niente”. Secondo Gentilini è giunta l’ora anche per Bossi di farsi da parte, e di lasciare le redini a Maroni. Servono novità, innovazioni, cambi. La lega è stata “troppo tempo a Roma tra penichelle, ponentini e abbacchi”. E’ ora che torni tra la gente, e mostri al popolo la faccia. E che non sia quella di Bossi.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Stefania De Bastiani

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×