30/01/2023poco nuvoloso

31/01/2023sereno

01/02/2023velature lievi

30 gennaio 2023

Montebelluna

Giavera del Montello, nuova fognatura e rete di acquedotto in viale della Stazione, via Pedemontana e nelle strade vicine

L’investimento complessivo sarà di circa 650 mila euro

| Tracy Ngumbao Jefwa |

immagine dell'autore

| Tracy Ngumbao Jefwa |

Giavera del Montello, nuova fognatura e rete di acquedotto in viale della Stazione, via Pedemontana e nelle strade vicine

GIAVERA DEL MONTELLO - Nuova fognatura e rete di acquedotto con la realizzazione di 750 metri di rete acquedotto e fognatura in via della Stazione e di ulteriori 400 metri di rete per i reflui in Via Pedemontana e Lancieri Firenze a Giavera. Obiettivo: contribuire alla tutela ambientale del territorio. L’investimento complessivo sarà di circa 650 mila euro. Il progetto - che si concretizzerà nel 2023 - rientra nei piani di Ats per l’estensione delle reti idriche e fognarie in tutto il territorio del 52 comuni soci. L’intervento lungo via Pedemontana riguarda il tratto tra via della Vittoria e via Monsignor Agnoletti, proseguendo poi verso via Lancieri di Firenze. Si tratta di arterie prive di fognatura nera. Il progetto prevede la posa di una nuova condotta per i reflui, per una lunghezza totale di circa 400 metri. In via della Stazione, i lavori consisteranno nella realizzazione della fognatura nell’intera arteria, cui si aggiunge il tratto di via Fante d’Italia compreso tra via della Stazione e via Pieve. Nello specifico, vi sarà la posa di un nuovo tratto di condotta di fognatura nera a gravità per un’estensione totale di 750 metri. Contestualmente, Ats procederà con la sostituzione, negli stessi tratti, della condotta idrica.

“L’obiettivo è l’estensione della rete fognaria e acquedottistica in un’area priva di tali servizi – spiega il presidente di Ats, Fabio Vettori – Questo progetto, attesissimo da tutta la comunità di Giavera del Montello, prende forma dopo un lungo e non facile iter e a breve verrà realizzato, dando finalmente così una risposta concreta a quanto amministrazione e cittadini richiedono da tempo. Tali lavori vengono eseguiti non solo nell’ottica dell’efficientamento del servizio, ma anche per consentire a quanti più utenti possibile di allacciarsi alle reti e contribuire alla tutela ambientale del territorio del Montello”. Oltre alla posa delle tubazioni, la società di servizio idrico integrato provvederà alla predisposizione degli allacciamenti per i fabbricati prospicenti le vie interessate dagli interventi.

“Ringraziamo Ats per aver pianificato tali opere così necessarie per la nostra comunità – spiega il sindaco di Giavera del Montello, Maurizio Cavallin – Le aree in cui si andrà a intervenire sono di particolare pregio naturalistico e storico, un patrimonio della collettività che vi abita e punto di attrazione per migliaia di visitatori ogni anno. Avere sottoservizi efficienti, sia in ambito acquedottistico che fognario, è di importanza strategica per il diritto dei nostri concittadini a godere di un servizio idrico adeguato alle loro necessità, ma anche per far in modo che la zona diventi sempre più turisticamente appetibile. Questi lavori, infatti, porteranno vantaggi dal punto di vista della tutela dell’ambiente e quindi anche dell’immagine di un territorio”.
 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Tracy Ngumbao Jefwa

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

immagine della news

06/05/2019

Montebelluna chiama Giavera risponde

Dopo l’invito ad esporsi da parte del Comitato per la difesa dell’ospedale ai candidati sindaci, giunge un primo riscontro da Alessandro Bonzio di Giavera, che ha raccolto l’invito.

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×