20/01/2022coperto

21/01/2022sereno

22/01/2022sereno

20 gennaio 2022

Montebelluna

Giavera, va in escandescenza al bar e se la prende con tutti

Mentre a Zero Branco un 27enne è evaso dai domiciliari

|

|

foto d'archivio

TREVISO - Due gli arresti nelle ore scorse operati dai militari dell'Arma in provincia di Treviso. A Giavera del Montello un 39enne di origini marocchine è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale. Nella tarda serata di mercoledì, lo straniero, in evidente stato di alterazione psico fisica, stava molestando titolare e avventori di un bar che avevano richiesto l'intervento dei Carabinieri, e all'arrivo della pattuglia del Radiomobile della Compagnia montebellunese ha perseverato nei suoi atteggiamenti minacciosi e sopra le righe anche contro i militari, rendendo così necessaria la sua immobilizzazione forzata.

Nessuno comunque riportava lesioni fra i convenuti.

A Zero Branco, i Carabinieri della locale Stazione hanno eseguito un provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale di Treviso a carico di un 27enne del Burkina Faso poiché lo straniero, già agli arresti domiciliari per reati contro la persona commessi nel maggio scorso, non aveva rispettato le prescrizioni previste dal proprio stato di detenzione, come riscontrato dagli stessi militari dell'Arma ed è stato quindi condotto in carcere.

 

 



Leggi altre notizie di Montebelluna
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×