29/01/2022velature sparse

30/01/2022sereno

31/01/2022foschia

29 gennaio 2022

Vittorio Veneto

GIOCANO ALLA GUERRA SUL MONTE ALTARE

Ignari cittadini si trovano in una guerra simulata

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

VITTORIO VENETO - Monte Altare e area Fenderl terreni in cui si gioca alla guerra. La segnalazione, trasmessa al Municipio, arriva dal presidente del Quartiere del Centro, Gioi Tami (in foto), che si fa portavoce delle lamentele giuntegli da persone, anche qualche turista, che "hanno vissuto - così spiega Tami - incontri a dir poco inquietanti mentre passeggiava tranquillamente per le colline della nostra città".

"Succede - racconta Gioi Tami - che alcuni 'giocherelloni', adulti non bambini, si dilettino in quelle aree al 'gioco della guerra'. E' facile comprendere che vedersi sbucare all'improvviso da un cespuglio una persona in tuta mimetica, con il viso travisato da mascherature varie, imbracciando un fucile, un mitra o una pistola sia sconvolgente" e aggiunge "nel caso l'episodio (trovarsi nel bel messo di una 'guerra' nrd) fosse vissuto da turisti, ne deriverebbe un danno all'immagine della città intera".

"Siamo perfettamente a conoscenza - spiega l'assessore alla sicurezza Mario Rosset (in foto) - che non esiste una legge che impedisca ai cittadini di riunirsi per colpirsi a vicenda. Però, come previsto dalla legge, queste persone devono informare le autorità dell'attività e delimitare la zona con dei cartelli".

"La scorsa settimana - conferma Rosset - alcune persone che camminavano per l'area Fenderl e Monte Altare si sono trovate di fronte delle persone che praticavano la guerra simulata, spaventando questi ignari cittadini". "Se questi qui - avverte Rosset - si permettono ancora di andare a fare queste cose senza aver preso dei devuti accorgimenti, saranno denunciati per procurato allarme e disturbo della quiete pubblica, applicheremo il codice penale".

Sono previsti dei controlli dell'area? "No - conclude l'assessore - ma se qualche cittadino ci segnalerà che questi casi si ripetono, faremo intervenire i vigili".

 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×