28 ottobre 2020

Castelfranco

Gomierato rinuncia ad una poltrona in consiglio comunale pur di mandare a casa Marcon

L’ex sindaco Maria Gomierato invita i suoi sostenitori a votare per Sartoretto “per salvare l’ospedale, per il bene della città”

| Leonardo Sernagiotto |

immagine dell'autore

| Leonardo Sernagiotto |

Gomierato rinuncia ad una poltrona in consiglio comunale pur di mandare a casa Marcon

CASTELFRANCO - Come preannunciato, Maria Gomierato e la sua lista Noi la Civica sceglie di appoggiare il candidato sindaco Sebastiano Sartoretto al prossimo ballottaggio. Le motivazioni sono la volontà «di cambiare marcia, di ripartire con slancio», come dichiarato dalla stessa ex-sindaco, ma soprattutto la strenua difesa dell’ospedale di Castelfranco, che non sarebbe adeguatamente salvaguardato in caso di vittoria di Stefano Marcon.

Sebbene Gomierato abbia più volte escluso apparentamenti, l’eventuale appoggio della sua lista civica a Sartoretto in caso di ballottaggio era già emerso verso la fine della campagna elettorale e aveva trovato conferma dalle parole di Maria Gomierato espresse – seppure in forma personale –durante lo spoglio di martedì pomeriggio, quando era chiaro che si sarebbe andati verso uno scontro Marcon-Sartoretto.

Nel suo comunicato, Maria Gomierato sottolinea più volte la necessità di un cambiamento ai vertici del Comune di Castelfranco: «Per Castelfranco si sono battute le due Liste Civiche [Noi la civica e lista Azzolin – Castelfranco Rinasce. ndA] che mi hanno sostenuto nella sfida elettorale, con 3141 persone che hanno condiviso la necessità di cambiamento: noi vogliamo continuare ad essere al loro fianco. Oggi siamo ancora più convinti che il cambiamento è l’interesse primo di Castelfranco e dei castellani Noi vogliamo stare dalla parte di Castelfranco, dalla parte dei castellani, dalla parte della nostra Città e della nostra salute. Dalla parte della svolta e del cambiamento».

Gomierato è poi conscia del fatto che, in caso di vittoria di Sartoretto, il suo peso in Consiglio comunale sarà minore, in quanto i posti per la sua lista saranno due anziché tre. L’ex-sindaco tuttavia è più che mai determinata: «Con il cambiamento siamo consapevoli di “rimetterci”: se vince Marcon avremo tre posti in Consiglio Comunale, se vince Sartoretto ne avremo solo due. Ma a noi non interessano le poltrone né le “careghe” o gli sgabelli. A noi interessa Castelfranco, il suo futuro. Noi rinunciamo consapevolmente a una poltrona pur di dare a Castelfranco la possibilità di cambiare marcia. Agiamo per il bene di Castelfranco».

 


| modificato il:

foto dell'autore

Leonardo Sernagiotto

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×