06/12/2022nubi sparse

07/12/2022velature lievi

08/12/2022nubi sparse

06 dicembre 2022

Agenda

Haiku for a season - Omaggio ad Andrea zanzotto.

In prima assoluta a Pieve di Soligo uno spettacolo originale per evocare la potenza e la suggestione dell’opera poetica di Andrea Zanzotto dove la fulminea precisione della parola diventa immagine di alta poesia

Spettacolo - Teatro - Cinema

quando 25/11/2022
orario Dalle 21:00 alle 22:30
dove Pieve di Soligo
Cinema Teatro Careni - Via G. Marconi 16 - Pieve di Soligo
prezzo Ingresso libero - Accesso prioritario con prenotazione https://bit.ly/pievecultura
info biblioteca@comunepievedisoligo.it
organizzazione Città di Pieve di Soligo

La seconda edizione del progetto Interpretare Zanzotto, promosso e organizzato dalla Città di Pieve di Soligo, quest’anno porterà in scena gli Haiku for a season,un’opera poetica composta da Andrea Zanzotto negli anni ’80, in ossequio alla millenaria tradizione giapponese, che il Poeta scrisse direttamente in inglese, per poi auto-tradursi in italiano in una sorta di “circolarità zen”, a riprova della sua straordinaria curiosità intellettuale e capacità di sperimentazione linguistica. Zanzotto esitò a lungo prima di pubblicarli, e furono editi per la prima volta soltanto nel 2012 e negli Stati Uniti.

 


Gli Haiku sono testi brevi, con il focus costantemente diretto verso la natura, i luoghi, il paesaggio. Piccoli lampi di luce di nitida efficacia che il Poeta definisce “stille che esprimevo in un mio inglese “petel”, ridotto quasi a grado zero, minimo e minimalista ... ma una lingua che mi piaceva”.  


L’obiettivo del progetto, non è tanto quello di celebrare l’opera poetica prescelta, ma di offrirla come stimolo ai contemporanei, giocando sulla doppia valenza della parola “interpretare” che da una parte si riferisce all’ermeneutica letteraria, che ci permette di penetrare a fondo nelle caratteristiche tematiche e formali di un’opera e dall’altra si riferisce all’esecuzione performativa di un’opera (musicale, poetica, teatrale) da parte degli artisti.


La formula unisce l’aspetto artistico e spettacolare a quello critico-letterario e attraverso il linguaggio della contemporaneità vuole veicolare i versi di Zanzotto anche a un pubblico non necessariamente specialistico, perché Zanzotto - come ogni grande Maestro - non è un albero, ma un seme, capace di fiorire in ogni stagione.  


Altri Eventi nella categoria Spettacolo - Teatro - Cinema

Montebelluna

10/12/2022 dalle 20:30 alle 22:00 - AUDITORIUM BIBLIOTECA COMUNALE MONTEBELLUNA

ITALIANSKI KARASCHO'.

testimonianze, canzoni e filmati sulla ritirata di Russia

Vittorio Veneto

17/12/2022 dalle 21:00 alle 22:30 - Teatro Da Ponte, Via Martiri della Libertà 36 - Vittorio Veneto

Liberaci dal male.

Giuliana Musso / Mirko Artuso

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×