28 marzo 2020

Montebelluna

Impresa agricole a rischio, il Comune appoggia Coldiretti

Firmato dalla Giunta un ordine del giorno per lo stop al Ceta

| commenti |

| commenti |

Impresa agricole a rischio, il Comune appoggia Coldiretti

MONTEBELLUNA - Anche il comune di Montebelluna ha accolto l'invito della Federazione Provinciale Coldiretti ad appoggiare l'azione per un commercio libero e giusto e per un’Europa libera dal Ceta.

La Giunta comunale montebellunese – condividendo le motivazioni ed i contenuti della proposta – ha approvato l'ordine del giorno presentato dalla Coldiretti con l'obiettivo di tutelare gli interessi dei cittadini e delle imprese agricole del Comune

A tal fine si impegna ad intraprendere iniziative per sollecitare il Parlamento ed il Governo ad impedire l’entrata in vigore nel nostro Paese del Trattato Ceta - l'Accordo economico e commerciale globale (Comprehensive Economic and Trade Agreement) e ad adottare ogni iniziativa necessaria ad ostacolare l’applicazione del Trattato anche in via provvisoria.

 

“Anche il Comune di Montebelluna partecipa alla protesta promossa da Coldiretti di bloccare l'entrata in vigore del Trattato Ceta che rappresenta la dimostrazione che questa Europa è sbagliata - spiega il sindaco, Marzio Favero -. Non mi riferisco all'idea di Europa che, anzi, rimane formidabile, ma l'euroburocrazia pronta a svendere l'anima delle identità produttive che appartengono al mondo rurale che costituisce la nostra società. Nel momento in cui si fa questo accordo ci si espone a produzioni non controllate e si perde sia la storia chela tracciabilità delle produzioni, cioè quel sistema utile a dare certezze al consumatore su quanto porta in tavola. È il dramma del cosiddetto Italian sounding, cioè l'uso di formule che evocano i prodotti italiani, e che riguarda non solo gli italiani anche chi pensa di consumare un prodotto italiano che non è detto provenga effettivamente dalla penisola”.

 

 

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×