12 agosto 2020

Cronaca

Incendio in baracca, migrante morto carbonizzato a Foggia

|

|

Un migrante di nazionalità senegalese è morto carbonizzato

Un migrante di nazionalità senegalese è morto carbonizzato questa mattina nell'incendio della baracca in cui viveva nell'area di Borgo Mezzanone, in provincia di Foggia. Sul posto è intervenuta la Polizia di Stato. Quasi certamente le cause del rogo sono accidentali. L'incendio non si è propagato probabilmente perché la baracca si trovava in una zona un po' più isolata rispetto al nucleo centrale della baraccopoli dove nei giorni scorsi si sono verificati altri roghi, per fortuna senza conseguenze per le persone.

 



vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×