23 aprile 2021

Treviso

INCIDENTE CON AMBULANZA, ULSS 9 VICINA ALLA FAMIGLIA DEL PAZIENTE

Il personale sanitario in prognosi da 5 a 8 giorni

| |

| |

INCIDENTE CON AMBULANZA, ULSS 9 VICINA ALLA FAMIGLIA DEL PAZIENTE

TREVISO - "Porgo le condoglianze ed esprimo tutta la vicinanza ai familiari del paziente deceduto sul quale si è abbattuto un così tragico destino".

Così il Direttore generale dell'Azienda Ulss 9 Claudio Dario interviene sull'incidente che ieri, domenica, ha visto coinvolta un'ambulanza del Suem 118 Treviso Emergenza in servizio di urgenza. Un uomo, vittima di una crisi cardiaca, è morto mentre veniva portato in ospedale in ambulanza proprio quando il mezzo si è scontrato con un altro veicolo.

Dario prosegue con un pensiero per l'equipaggio: "ancora una volta quanto accaduto ci ricorda come l'attività assistenziale che ogni giorno viene garantita alla cittadinanza non sia priva di rischi e metta in conto il sacrificio personale. Auguro ai tre professionisti rimasti coinvolti di rimettersi presto e insieme a loro ringrazio tutti i dipendenti dell'Ulss 9 per la dedizione quotidiana al loro lavoro".

"Quando parlo di rischi, infatti, non penso solo ai servizi sulle ambulanze o sugli elicotteri - conclude - penso anche a tutti gli operatori che ogni giorno si confrontano con l'eventualità di contrarre malattie professionali".

Il medico, l’autista e l’infermiere che componevano l’equipaggio intervenuto ad Arcade in soccorso del paziente e rimasti coinvolti nell’incidente stradale alle porte del capoluogo della Marca sono stati dimessi ieri in giornata dopo essere stati portati al Pronto soccorso del Ca’ Foncello. Al medico ed all’autista è stata data una prognosi di 8 giorni, all’infermiere di 5.

(Foto radiovenetouno)

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×