02/03/2024pioggia debole

03/03/2024pioviggine e schiarite

04/03/2024pioggia debole e schiarite

02 marzo 2024

Cronaca

Inondazioni in Libia, strage a Derna: nella città oltre 11mila morti

Altre 10.100 persone risultano ancora disperse, 170 i morti nelle altre zone del Paese

| AdnKronos |

| AdnKronos |

Libia

LIBIA - Il bilancio delle vittime a seguito delle devastanti inondazioni in Libia è salito a circa 11.300 solo a Derna, la città più colpita. Lo ha affermato l'Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari (OCHA), spiegando che altre 10.100 persone risultano ancora disperse a Derna, mentre si stima che altre 170 persone siano morte in altre zone della Libia orientale. "Si prevede che queste cifre aumenteranno poiché le squadre di ricerca e salvataggio lavorano instancabilmente per trovare sopravvissuti", ha affermato l'OCHA. In precedenza, l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) aveva affermato che erano state identificate quasi 4.000 persone uccise nelle inondazioni.

 

Un gruppo di analisti e ricercatori di dati libici ha anche affermato che sabato ci sono stati circa 4.000 decessi confermati.Dalla Libia politicamente divisa sono emerse cifre contrastanti, che vanno da 5.000 a 11.000. All’inizio della settimana, il sindaco di Derna aveva affermato che lì sarebbero potute morire fino a 20.000 persone. Una potente tempesta chiamata Daniel ha colpito la Libia domenica 10 settembre dopo aver precedentemente colpito Grecia, Bulgaria e Turchia. Due dighe sono crollate sulle montagne sopra il porto di Derna, spazzando via vaste aree della città che conta 100.000 abitanti.



Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



AdnKronos

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×