20 ottobre 2020

Montebelluna

Inquilini morosi ma “senza colpa”, contributi per loro

La Regione ha stanziato 25.600 per quelli di Montebelluna

|

|

Inquilini morosi ma “senza colpa”, contributi per loro

MONTEBELLUNA - La Regione Veneto ha proceduto in questi giorni al riparto tra i Comuni del fondo per gli inquilini morosi incolpevoli relativo all’anno 2014. Per l’anno 2014 la Regione aveva stanziato circa 791mila euro distribuiti tra 11 Comuni veneti.

Al comune di Montebelluna sono stati destinati 25.646.56 euro che saranno redistribuiti tra gli undici soggetti che avevano presentato la domanda entro lo scorso 20 febbraio.

Il fondo è rivolto agli inquilini che non riescono a pagare l’affitto a causa delle perdita di lavoro o perché il reddito si è ridotto a causa di sopravvenute cause lavorative (accordi aziendali o sindacali con consistente riduzione dell'orario di lavoro, cassa integrazione ordinaria o straordinaria che limiti notevolmente la capacità reddituale, mancato rinnovo di contratti a termine o di lavoro atipici, cessazioni di attività libero-professionali o di imprese registrate derivanti da cause di forza maggiore o da perdita di avviamento in misura consistente) o di salute (malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare che abbia comportato o la consistente riduzione del reddito complessivo del nucleo medesimo o la necessità dell'impiego di parte notevole del reddito per fronteggiare rilevanti spese mediche e assistenziali).

 

 “E’ un grande aiuto sia per gli inquilini che per i proprietari che, in entrambi i casi senza colpa, spesso si trovano nell’impossibilità di pagare l’affitto o, di conseguenza, di riscuoterlo. Possono beneficiare di questa opportunità i residenti nei Comuni ad alta tensione abitativa tra i quali rientra anche Montebelluna che nella graduatoria è il Comune ad aver ottenuto un riparto maggiore tra quelli con popolazione simile – spiega l’assessore ai servizi sociali, Elzo Severin -. Il merito di questo risultato va al grande impegno degli uffici comunali che hanno riservato massima disponibilità ai richiedenti nella corretta compilazione delle domande”.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

immagine della news

21/06/2018

All'asta il mobilificio Vittoria

Crisi economica, la storica attività di Ormelle ha chiuso i battenti lo scorso anno dopo quasi 50 anni di attività

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×